Spese scolastiche, detrazione anche per la gita nel modello 730/2019

Detrazione anche per la gita scolastica con il modello 730/2019: questa categoria di spesa rientra tra quelle d’istruzione per le quali sarà possibile beneficiare del rimborso del 19% dall’Irpef.

Spese scolastiche, detrazione anche per la gita nel modello 730/2019

Detrazione anche per la gita scolastica con il modello 730/2019.

Le famiglie potranno scaricare con la dichiarazione dei redditi il 19% della spesa sostenuta nel corso del 2018, entro il limite di 786 euro per ciascuno dei figli a carico.

Tra le spese di istruzione che è possibile portare in detrazione con il modello 730/2019, la cui scadenza è fissata al 23 luglio 2019, vi sono tutte quelle categorie di costi sostenuti finalizzati alla frequenza della scuola.

Tra queste rientrano quindi anche le spese sostenute per gite e viaggi d’istruzione. È bene precisare che il limite di 786 euro è da intendersi complessivo per tutte le spese scolastiche per le quali è possibile fruire della detrazione fiscale in dichiarazione dei redditi, ed è riferito a ciascuno dei figli a carico del dichiarante.

Detrazione gita scolastica nel modello 730/2019: le istruzioni

Le spese di istruzione possono essere portare in detrazione fiscale con la dichiarazione dei redditi nella misura del 19% e, per il 2019, entro il limite di 786 euro di spesa.

La detrazione spetta in relazione alle spese per la frequenza di:

  • scuole dell’infanzia (scuole materne);
  • scuole primarie e scuole secondarie di primo grado (scuole elementari e medie);
  • scuole secondarie di secondo grado (scuola superiore);
  • sia statali sia paritarie private e degli enti locali.

Normalmente si pensa che tra le spese scolastiche detraibili vi siano soltanto le tasse ed i contributi obbligatori. Non è così perché è stata l’Agenzia delle Entrate ad aprire alla possibilità di indicare nel modello 730 tutti i costi connessi alla frequenza della scuola.

Una delle opportunità ancora poco conosciute dalle famiglie è quindi quella di portare in detrazione fiscale la spesa per la gita scolastica. All’interno del modello 730/2019 tale categoria di onere dovrà essere indicato insieme a tutte le altre spese scolastiche detraibili, tra cui anche la spesa per il servizio di mensa, avendo cura di non superare il limite di 786 euro.

Detrazione gita scolastica nel modello 730/2019: cosa scaricare in dichiarazione dei redditi

A fornire i dettagli su cosa scaricare in dichiarazione dei redditi è stata la circolare n. 7/2017 pubblicata dall’Agenzia delle Entrate che, tra le spese scolastiche e di istruzione collegate al concetto di frequenza ha incluso:

  • la gita scolastica;
  • l’assicurazione della scuola;
  • altri contributi scolastici finalizzati all’ampliamento dell’offerta formativa - deliberati dagli organi di istituto - come corsi di lingua, teatro, ecc., svolti anche al di fuori dell’orario scolastico e senza obbligo di frequenza).

Detrazione gita: come compilare il modello 730/2019 e documenti da conservare

La spesa per la gita scolastica dovrà essere indicata all’interno del Rigo E8/E10, cod. 12 del modello 730/2019 e, come già anticipato, l’importo dovrà essere indicato insieme alle altre spese scolastiche detraibili.

È bene ricordare quelli che sono i documenti da conservare e presentare al CAF.

Ai fini della corretta compilazione della dichiarazione dei redditi ed in caso di controlli fiscali da parte dell’Agenzia delle Entrate, bisognerà avere:

  • ricevute o quietanze di pagamento recanti gli importi sostenuti a tale titolo nel corso del 2018 e i dati dell’alunno o studente;
  • copia della delibera scolastica se la spesa per il servizio scolastico integrativo non sia sostenuta per il tramite della scuola, ma sia pagata a soggetti terzi (ad es: all’agenzia di viaggio). Se le spese sono pagate alla scuola, i soggetti che prestano l’assistenza fiscale non devono richiedere al contribuente la copia della delibera scolastica che ha disposto tali versamenti.

Iscriviti alla newsletter Fisco e Tasse per ricevere le news su Detrazioni fiscali

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \