Debito Italia: le scadenze in programma nel 2019

In un anno particolarmente sfidante per la carta italiana, una buona fetta del funding 2019 del Tesoro dovrà essere realizzato nel primo trimestre. Di seguito i dettagli.

Debito Italia: le scadenze in programma nel 2019

Al netto delle operazioni di concambio, nel 2018 sono stati complessivamente emessi titoli per 389,8 miliardi di euro. Di questi, il 61,1% è stato rappresentato da titoli a medio-lungo termine e il 38,9% da BOT. In aumento il costo medio annuo all’emissione, passato dallo 0,68 all’1,07 per cento. A fine anno, la vita media è pari a 6,78 anni.

Secondo i calcoli fatti da Bankitalia nel suo ultimo rapporto sulla stabilità finanziaria, i titoli a medio e a lungo termine (oltre i dodici mesi) in scadenza l’anno prossimo ammontano a circa 200 miliardi. Tenendo conto anche dei titoli con scadenza più breve e della necessità di coprire il disavanzo pubblico, le emissioni lorde del prossimo anno saranno pari a circa 400 miliardi.

Primo trimestre particolarmente intenso

“Dal punto di vista del funding, i primi mesi del 2019 saranno ricchi di sfide per l’Italia”, rilevano da UniCredit.

“Se l’umore dei mercati dovesse confermarsi ottimista, la vendita del debito sarà agevole, ma l’umore del mercato può cambiare molto velocemente e questo significa che la volatilità rimarrà probabilmente elevata”.

75 miliardi nel Q1

Bloomberg per il 2019 stima titoli in scadenza per 421,1 miliardi di euro. Dal fronte medio-lungo termine, gennaio sarà il mese più intenso, visto che andranno in scadenza titoli per 25 miliardi di euro. Gli importi particolarmente ingenti, 19 e 21 miliardi, di febbraio e marzo porteranno il dato dei primi tre mesi a 75 miliardi di euro.

Nel secondo trimestre i dati relativi aprile maggio e giugno si attesteranno a 19, 17 e 18 miliardi (54 miliardi complessivi) mentre a luglio scadranno titoli per 22 miliardi, e, con agosto e settembre (14 e 17 miliardi), il totale del Q3 si attesta a 53 miliardi.

Più leggeri i dati relativi gli ultimi tre mesi, quando scadranno bond per 16, 13 e 20 miliardi (49 miliardi).

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories