Contributi a fondo perduto, un mese in più per fare domanda ma non per tutti: novità Dl Agosto

Contributi a fondo perduto, approvato un emendamento nel Dl Agosto che riapre i termini per la domanda: una proroga di mese, ma solo per i Comuni colpiti da calamità o stati di emergenza.

Contributi a fondo perduto, un mese in più per fare domanda ma non per tutti: novità Dl Agosto

Contributi a fondo perduto, si apre una proroga per la domanda, ma solo per i Comuni colpiti da calamità e stati d’emergenza.

La novità è contenuta negli emendamenti approvati al Dl Agosto nei giorni scorsi dalla Commissione Bilancio del Senato. Si tratta dei finanziamenti a fondo perduto previsti dal decreto Rilancio, che per suddetti Comuni non prevede il requisito di riduzione del fatturato.

A quanto pare il Dl Agosto ha trovato il modo di rimpinguare le risorse destinate ai contributi a fondo perduto: le partite IVA che hanno fatto domanda tra luglio e agosto sta ancora aspettando l’erogazione di quanto spettante.

Contributi a fondo perduto, un mese in più per fare domanda ma non per tutti: novità Dl Agosto

Tra gli emendamenti approvati al Dl Agosto ce n’è uno che riapre i termini per fare domanda per i contributi a fondo perduto del decreto Rilancio.

Tale apertura però è molto selettiva: è dedicata solo ai titolari di partita IVA esercenti attività d’impresa, lavoro autonomo e di reddito agrario con domicilio fiscale o la sede operativa nel territorio dei Comuni in cui lo stato di emergenza per eventi calamitosi era in vigore quando è stato dichiarato lo stato di emergenza sanitaria (ovvero il 31 gennaio 2020), e quelli classificati totalmente montani.

Questa categoria, insieme a chi ha iniziato l’attività a partire dal 1° gennaio 2019, non deve soddisfare il requisito di riduzione di un terzo del fatturato.

I territori interessati quindi sono:

  • i comuni colpiti dal terremoto del Centro Italia del 2016 in Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria;
  • le province etnee colpite dal sisma del 2018;
  • i territori dei comuni classificati come totalmente montani presenti all’interno dell’elenco dei comuni italiani predisposto dall’Istituto nazionale di statistica (Istat) o compresi nella circolare del Ministro delle Finanze n. 9 del 14/6/1993, e non inseriti precedentemente nella lista indicativa dei Comuni colpiti da eventi calamitosi.

L’emendamento approvato prevede di garantire un’ulteriore finestra di 30 giorni per fare domanda dal riavvio della procedura telematica.

Contributi a fondo perduto, nuovi fondi nel Dl Agosto

L’apertura dei termini per le domande per il fondo perduto fanno ben sperare le partite IVA che sono ancora in attesa dell’erogazione dei loro contributi.

Chi ha inoltrato la propria istanza a luglio e ad agosto, infatti, vede ancora la propria istanza in istruttoria: il ministro dell’Economia Gualtieri ha poi confermato che i fondi sono finiti.

Per essere certi che davvero verranno erogati tutti i contributi promessi non resta che attendere la conversione in legge del dl Agosto.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO

1620 voti

VOTA ORA