Concorso insegnanti educazione motoria per 1.740 posti, bando in arrivo: chi può partecipare

Teresa Maddonni

15 Luglio 2023 - 11:33

In arrivo il bando per il concorso riservato agli insegnanti di educazione motoria nella primaria. Il Mim è stato autorizzato ad avviare la procedura di reclutamento per 1.740 posti. Ecco per chi.

Concorso insegnanti educazione motoria per 1.740 posti, bando in arrivo: chi può partecipare

Il concorso per insegnanti di educazione motoria si farà e il bando dovrebbe essere in arrivo. Il ministero dell’Istruzione e del merito è autorizzato, infatti, con Dpcm del 26 giugno 2023, ad avviare procedure di reclutamento per 1.740 posti destinati ai docenti di educazione motoria della scuola primaria, novità questa già da tempo annunciata perché prevista dalla legge di Bilancio 2022.

Non sono ancora chiare le tempistiche precise per la pubblicazione del bando, ma sicuramente lo stesso rientra tra i concorsi per lavorare nella scuola in arrivo e che non sono riservati esclusivamente agli insegnanti.

Ma chi potrà partecipare al concorso per insegnanti di educazione motoria? Rispondiamo con le prime informazioni in merito in attesa del bando che potrebbe arrivare anche nel 2023, dal momento che l’anno scolastico cui si fa riferimento nel decreto è proprio quello 2023/2024.

Concorso insegnanti educazione motoria per 1.740 posti, bando in arrivo: requisiti

Possono partecipare al concorso per insegnanti di educazione motoria per 1.740 posti i docenti in possesso dei seguenti requisiti:

  • titolo di studio necessario per l’insegnamento dell’educazione motoria;
  • 24 Cfu (Crediti formativi universitari) nelle nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche.

Il titolo di studio richiesto deve essere uno tra i seguenti:

  • laurea magistrale nella classe LM-67 Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattative;
  • laurea magistrale nella classe LM-68 Scienze e tecniche dello sport;
  • laurea magistrale nella classe LM-47 Organizzazione e gestione dei servizi per lo sport e le attività motorie.
  • titoli di studio equiparati alle predette lauree magistrali ai sensi del decreto del ministro dell’Istruzione, dell’università e della ricerca 9 luglio 2009, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 7 ottobre 2009, n. 233, ovvero: laurea nella classe 53/S Organizzazione e gestione dei servizi per lo sport e le attività motorie; laurea nella classe 75/S Scienze e tecnica dello sport; laurea nella classe 76/S Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattative.

Concorso insegnanti educazione motoria per 1.740 posti: prove e domanda

Il concorso per insegnanti di educazione motoria, stando alle prime informazioni in merito in attesa del bando ufficiale, si articola nelle seguenti prove:

  • prova scritta;
  • prova orale.

La prova scritta consiste in un test con domande a risposta multipla della durata di 100 minuti. Le domande, ma occorre l’ufficialità, dovrebbero essere 50 così divise:

  • 40 per accertare le competenze e le conoscenze del candidato;
  • 5 per verificare la conoscenza della lingua inglese almeno al livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER);
  • 5 sulle competenze digitali inerenti l’uso didattico delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali più efficaci per potenziare la qualità dell’apprendimento.

La prova orale avrà invece una durata di 30 minuti e verterà su una traccia sorteggiata nelle 24 ore precedenti il colloquio. La traccia della prova orale del concorso per insegnanti di educazione motoria riguarda:

  • la progettazione di una unità didattica, comprensiva dell’illustrazione delle scelte contenutistiche, didattiche e metodologiche compiute e con un esempio pratico di utilizzo delle tecnologie digitali;
  • la valutazione della comprensione e conversazione in lingua inglese almeno al livello B2 del QCER.

Una volta che sarà pubblicato il bando gli aspiranti al concorso per insegnanti di educazione motoria potranno fare domanda attraverso la piattaforma ministeriale “Polis-Istanze online”.

I candidati per accedere alla piattaforma dovranno munirsi delle seguenti credenziali:

  • Spid (Sistema Pubblico di Identità Digitale);
  • Cie (Carta di Identità Elettronica);
  • eIDAS (electronic IDentification, Authentication and trust Services);
  • credenziali dell’area riservata del Ministero dell’Istruzione e del Merito in corso di validità;
  • Cns (Carta Nazionale dei Servizi).

Per conferme, dettagli e scadenze occorre attendere il bando del concorso per insegnanti di educazione motoria alla primaria in Gazzetta ufficiale.

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO
Termina il 24/05/2024 Quale criptovaluta comprare oggi?

105 voti

VOTA ORA

Quale criptovaluta comprare oggi?

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo