Concorso Polizia di Stato per agenti delle Fiamme Oro: bando in Gazzetta Ufficiale

Fiamme Oro Polizia di Stato, concorso per 31 atleti: bando in Gazzetta Ufficiale, ecco quali sono le discipline previste.

Concorso Polizia di Stato per agenti delle Fiamme Oro: bando in Gazzetta Ufficiale

Concorsi pubblici Forze Armate e di Polizia: nella Gazzetta Ufficiale del 29 novembre oltre al bando per la selezione straordinaria come VFP4 c’è anche quello riguardante il reclutamento nella Polizia di Stato di 31 agenti da assegnare ai gruppi sportivi delle Fiamme Oro.

Come noto, le Fiamme Oro sono il gruppo sportivo della Polizia di Stato nato nel 1954 con lo scopo istituzionale di promuovere, e mantenere, anche tra i giovani l’attività sportiva a livello agonistico, oltre ad accrescere il patrimonio sportivo nazionale. A tal proposito la Polizia di Stato è alla continua ricerca di campioni da reclutare tra le fila dei propri gruppi sportivi e il concorso per le Fiamme Oro bandito in Gazzetta Ufficiale si colloca in questa direzione.

Per partecipare a questo nuovo concorso, la cui scadenza è fissata per il 29 dicembre, bisogna soddisfare determinati requisiti: oltre a quelli previsti per l’accesso al ruolo degli agenti e assistenti della Polizia di Stato, infatti, bisognerà soddisfare anche quelli propri al gruppo sportivo delle Fiamme Oro.

Concorso Fiamme Oro Polizia di Stato: requisiti

Come prima cosa è importante sottolineare che questo concorso è riservato agli atleti che il Comitato olimpico nazionale italiano (CONI) o anche le Federazioni sportive nazionali riconoscono come di “interesse nazionale”.

Nel dettaglio, i 31 posti messi a concorso - finalizzato al reclutamento nella qualifica iniziale di agenti e assistenti della Polizia di Stato - saranno ripartiti tra gli atleti delle seguenti discipline sportive:

  • atleta (donna) nella disciplina atletica leggera con specialità nei 1.500 metri;
  • atleta (uomo) nella disciplina atletica leggera con specialità nella maratona;
  • atleta (uomo) nella disciplina canoa, specialità canoa canadese con distanza 200 metri;
  • atleta (donna) nella disciplina canoa, specialità kayak distanza 200 metri;
  • atleta (donna) nella disciplina canottaggio specialità “doppio”
  • atleta (uomo) nella disciplina ciclismo su pista con specialità in inseguimento individuale;
  • atleta (uomo) nella disciplina ginnastica artistica con specialità nell’around;
  • atleta (uomo) nella disciplina della ginnastica artistica con specialità alla sbarra;
  • due atleti (donne) nella disciplina ginnastica artistica;
  • atleta (donna) nella disciplina ginnastica ritmica;
  • atleta (donna) nella disciplina judo, categoria 48 kg;
  • atleta (uomo) nella disciplina judo, categoria 73 kg;
  • atleta (uomo) nella disciplina judo, categoria 81 kg
  • atleta (donna) nella disciplina karate, specialità kumite di categoria 68 kg;
  • atleta (uomo) nella disciplina motociclismo, specialità velocità motomondiale;
  • atleta (uomo) nella disciplina nuoto, specialità staffetta 4x100 (100 metri stile libero);
  • atleta (donna) nella disciplina nuoto, specialità 800 metri e 1.500 metri in stile libero;
  • atleta (donna) nella disciplina nuoto in acque libere con specialità distanza 5 km;
  • atleta (donna) nella disciplina nuoto in acque libere con specialità distanza 10 km;
  • atleta (donna) nella disciplina pallanuoto femminile, ruolo attaccante;
  • atleta (uomo) nella disciplina pentathlon moderno;
  • atleta (donna) nella disciplina pugilato, categoria 69 kg;
  • atleta (uomo) nella disciplina rugby a 15, ruolo trequarti ala 11/14;
  • tre atleti (donne) nella disciplina pattinaggio su ghiaccio, specialità short track, distanze 500, 1.000, 1.500 e 3.000 metri a staffetta;
  • atleta (donna) nella disciplina snowboard, specialità slalom gigante parallelo;
  • atleta (donna) nella disciplina sollevamento pesi, categoria 64 kg;
  • atleta (donna) nella disciplina tennis da tavolo;
  • atleta (donna) nella disciplina del tiro a segno, specialità carabina sportiva tre posizioni (50 metri).

Queste le posizioni ricercate; tuttavia, qualora una o più discipline/specialità dovessero risultare scoperte, l’Amministrazione può assegnare più posti ad un’altra disciplina.

Oltre a far parte di una delle seguenti categorie, per l’ammissione al concorso bisogna soddisfare anche i requisiti necessari per ricoprire la posizione di agenti della Polizia di Stato. Nel dettaglio, oltre alla cittadinanza italiana e agli altri requisiti propri ai concorsi pubblici bisogna aver compiuto i 17 anni di età e non aver superato i 35 anni.

Come titolo di studio, invece, è sufficiente il diploma di terza media.

Concorso Fiamme Oro Polizia di Stato: come è articolato e invio della domanda

Non ci sono prove selettive per il concorso delle Fiamme Oro della Polizia di Stato: contribuiranno alla formazione della graduatoria, infatti, i soli titoli sportivi e di cultura in possesso dei candidati, i quali saranno comunque sottoposti agli accertamenti di tipo psico-fisici e attitudinali.

La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata e trasmessa entro la data del 29 dicembre 2019; la procedura telematica è disponibile al seguente indirizzo:

Clicca qui per iscriverti al concorso

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Polizia di Stato

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \