Concorso Polizia 2017: indicazioni Fiera di Roma, calendario prove scritte e nuova banca dati

Concorso Polizia di Stato 2017: lunedì 7 agosto al via le prove scritte. Come raggiungere la nuova Fiera di Roma? Quanti candidati si presenteranno? Facciamo chiarezza.

Concorso Polizia 2017: indicazioni Fiera di Roma, calendario prove scritte e nuova banca dati

Concorso Polizia 2017: da lunedì 7 agosto, presso la nuova Fiera di Roma (Ingresso Nord) avrà inizio la prima prova della selezione di 1.148 allievi agenti della Polizia di Stato.

In totale le domande presentate per quello che senza dubbio è uno dei concorsi più attesi dell’anno sono state 184mila; per questo motivo le prove scritte saranno completate solamente nei primi di settembre.

Il calendario delle prove scritte - disponibile di seguito - è stato svelato con la Gazzetta Ufficiale di martedì 18 luglio, con la quale è stato comunicato che ad iniziare saranno i candidati con la lettera P come iniziale del cognome.

Se anche voi avete presentato la domanda d’iscrizione al concorso, di seguito trovate tutto quello che potrebbe interessarvi: dalle date alle ultime novità sulle prove, fino alle informazioni su cosa succederà una volta concluso l’iter del concorso.

Inoltre, per tutti coloro che non abitano nella Capitale e non sanno come raggiungere la sede del concorso abbiamo ci sono le indicazioni stradali per arrivare all’ingresso Nord della Fiera di Roma senza problemi.

Come arrivare alla Fiera di Roma?

Come arrivare alla Fiera di Roma? In questi giorni moltissimi candidati al concorso in Polizia - specialmente quelli non residenti nel Lazio - si stanno facendo questa domanda visto che dal prossimo lunedì 7 agosto la Fiera di Roma ospiterà le prove scritte della selezione per allievi agenti.

Arrivare alla nuova Fiera di Roma non è difficile perché è facilmente raggiungibile con un treno apposito, il regionale FL1. D’altronde non poteva essere altrimenti visto che la nuova Fiera di Roma è molto lontana dal centro urbano essendo a circa 24 Km dalla Stazione Termini e non è collegato alle linee della metropolitana.

Per chi la raggiungerà in auto l’indirizzo esatto da inserire sul navigatore è “via Portuense 1645”, mentre se vi rivolgete ad un taxi dovete mettere in conto dai 25€ (per chi viene da Fiumicino) ai 60€ (per chi lo prende dalla Stazione Termini).

La soluzione più comoda e - soprattutto - la più economica (il prezzo del biglietto è di circa 8€) è quindi quella di prendere il comodo treno metropolitano FL1 che parte dalla stazione di Fiumicino e ferma - dopo due fermate - proprio davanti l’ingresso Nord della Fiera di Roma.

Lo stesso treno può essere preso dalle stazioni di Roma Ostiense, Tiburtina, Nomentana e Trastevere; per chi invece si trova a Roma Termini è necessario prendere la Metro B (direzione Laurentina) e fermarsi a Piramide dove è facilmente raggiungibile - grazie al percorso pedonale interno - la stazione di Roma Ostiense.

Date delle prove scritte

Le prove - potete consultare le date cliccando qui o nella tabella successiva - si terranno dal 7 agosto (candidati con il cognome che comincia per P) al 1° di settembre (candidati con cognome che inizia per L). Sono in programma due sedute, una alle 8:00 e una alle 14:30 e per i candidati l’appuntamento è presso la Nuova Fiera di Roma di via Portuense.

Ecco una tabella con tutte le date delle prove scritte del Concorso Polizia:

Giorno Seduta antimeridiana delle 08:00 Seduta pomeridiana delle 14:30
7 agosto da Paba Stefano a Pellegrini Matteo da Pellegrini Mattia a Pitulo Cosimo Carmine
8 agosto da Pitzalis Alberto a Rea Daniele da Rea Davide a Ruocco Gaia
9 agosto da Ruocco Gianluca a Scalabrino Girolamo da Scalabrino Ylenia a Smiroldo Emanuele Gaetano
10 agosto da Smiroldo Fabiola a Terzulli Daniele da Terzulli Steve a Vargas Michele
11 agosto da Vargas Raffaele a Zizza Domenico da Zizza Francesca a Zuzze Andrea da Aalai Noemi a Antonini Alan
21 agosto da Antonini Alessandro a Battista Rosa Pia da Battista Salvatore a Branco John Hernan
22 agosto da Brancolino Simone a Canu Matteo da Canu Nicola a Cataldi Daniele
23 agosto da Cataldi Dusan a Cisternino Matteo da Cisternino Stefano a Critelli Maria Stella
24 agosto da Critelli Nicola Vittorio a Del Conte Nicoletta da Del Core Alessio a Di Federico Francesca
25 agosto da Di Federico Laura a Ena Federico da Ena Maria Pia Ilaria a Filizzolo Giovanni
28 agosto da Fillino Elisabetta a Ganguzza Michele da Ganguzzi Martina a Granvillano Dario
29 agosto da Granvillano Emanuele a Ippoliti Angelo da Ippoliti Daniele a Limongelli Fabio
30 agosto da Limongelli Filomena a Malune Alfonso da Malusa’ Andrea a Masili Emanuela
31 agosto da Masin Riccardo a Minniti Alessio da Minniti Andrea a Natile Vincenzo
01 settembre da Natili Manuel a Ozzella Federica

Per coloro che invece hanno scelto la lingua francese, l’appuntamento è per:

  • 1 settembre, ore 14,30: da Pacca Luca a Zyberi Gazmend da Aalaou Redouane a Bisicchia Vincenzo;
  • 4 settembre, ore 08,00: da Bisignano Claudia a Ioculano Valentina;
  • 4 settembre, ore 14,30: da Iodice Anna a Ourlaz Francesco.

Il calendario delle prove successive, invece, sarà pubblicato il 25 settembre.

Concorso Polizia di Stato per allievi agenti: prove d’esame

La prova d’esame consisterà in un questionario volto a verificare l’adeguata preparazione del candidato su alcune discipline. In particolare, sarà prevista:

  • la compilazione di un questionario con domande a risposte sintetiche o multiple su argomenti di cultura generale e sulle materie previste nei programmi delle scuole medie dell’obbligo;
  • quesiti per accertare un sufficiente livello di conoscenza della lingua straniera indicata dal candidato al momento della compilazione del bando;
  • quesiti per accertare una conoscenza delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche.

Questa prova verrà superata solamente da coloro che riporteranno un punteggio non inferiore ai sei decimi. A questo punto i candidati verranno sottoposti agli accertamenti dei requisiti psichici e attitudinali secondo l’ordine della graduatoria.

Concorso Polizia di Stato. Allievi agenti. Teoria e test per la prova scritta.

Ricordiamo che le domande della prova scritta saranno selezionate da un database di 6.000 quesiti. Per prepararvi in vista del concorso, quindi, consigliamo di scaricare la banca dati - corretta ed aggiornata - che trovate di seguito.

Banca dati (corretta)- Concorso Polizia 2017
Clicca qui per scaricare la banca dati con le 6.000 domande che verranno scelte per le prove.

Concorso Polizia di Stato 2017: le prove fisiche

Chi al termine della prova scritta si posizionerà nelle prime posizioni utili della graduatoria (si vocifera saranno circa 10.000) dovrà presentarsi per 4 giorni presso la caserma di Polizia di Roma Spinaceto per sottoporsi alle visite mediche e alle prove fisiche.

I quattro giorni saranno così strutturati:

  • 1° giorno: consegna certificati medici, analisi e titoli di studio. I candidati poi dovranno sostenere le prove fisiche (1.000 metri di corsa, salto in alto, trazioni alla sbarra). Il pomeriggio sarà dedicato ai test attitudinali e al Minnesota test (500 domande vero o falso);
  • 2°giorno: visite mediche;
  • 3°giorno: colloquio con lo psicologo il quale chiederà delucidazioni su alcune risposte del test attitudinale;
  • 4°giorno: colloquio con il perito selettore, test dello specchio ed eventuale colloquio con la commissione. Al termine del 4° giorno i candidati riceveranno l’esito di idoneità o inidoneità.

Polizia di Stato, bando per allievi agenti: cosa succede a chi vince il concorso?

I vincitori del concorso della Polizia di Stato saranno inseriti in una graduatoria con validità triennale.

Gradualmente, quindi, i vincitori del concorso verranno nominati allievi agenti della Polizia di Stato, e dovranno iniziare un corso di formazione della durata di 6 mesi. Coloro che termineranno con successo i 6 mesi di corso cominceranno un periodo di 6 mesi in cui sono Agenti in Prova.

Alla fine della prova, verranno nominati Agenti effettivi e assegnati ad un Reparto (o ufficio) situato in una regione diversa da quella di residenza.

Polizia di Stato: stipendio e avanzamento carriera per gli agenti

Chi vuole candidarsi per il concorso da allievo agente sarà certamente curioso di sapere qual è lo stipendio previsto una volta che si diventa effettivi. Nel periodo del corso, infatti, la retribuzione mensile non supera gli 800 euro, ma le cose cambiano dopo i 12 mesi di formazione.

Nel dettaglio, la retribuzione dell’agente è di circa 1.250 euro mensili.

Lo stipendio però aumenta con l’avanzare del grado. Dopo 5 anni infatti si diventa Agente Scelto (per merito) con uno stipendio di circa 1.300 euro. Dopo altri 5 anni è possibile avanzare al ruolo di Assistente (1.350 euro) fino ad arrivare al grado apicale del ruolo, l’Assistente Capo (1.450 euro).

Ma l’avanzamento di carriera non si ferma qui.

Tramite concorso interno, ma solo dopo almeno 4 anni di servizio, si può accedere al ruolo di Sovrintendente. In questo caso si parte da Vice Sovrintendente (1.500 euro), per poi diventare Sovrintendente dopo 7 anni (1.600 euro). Infine, dopo altri 7 anni si diventa Sovrintendente Capo con una retribuzione che al 27° anno si servizio è di circa 2.500 euro.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Concorsi pubblici

Condividi questo post:

1 commento

foto profilo

AndryAR_75 • Agosto 2017

Come fate a sapere già da adesso che verranno convocati i primi 10.000 candidati della graduatoria quando nel bando non è specificato ?

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.