Concorsi Regione Sardegna per 580 assunzioni: ecco i profili ricercati

La Sardegna si aggiunge all’elenco delle Regioni che hanno approvato il piano assunzioni per i prossimi anni: attese fino a 580 assunzioni, previsti concorsi pubblici per l’area tecnica e amministrativa.

Concorsi Regione Sardegna per 580 assunzioni: ecco i profili ricercati

Concorso Sardegna: annunciata l’assunzione di 580 profili professionali.

I concorsi pubblici attualmente sono bloccati causa COVID, ma ci sono amministrazioni che già si stanno portando avanti per quando sarà nuovamente possibile programmare delle prove selettive.

A tal proposito, in queste ore la Regione Sardegna ha comunicato di avere in programma 580 assunzioni. D’altronde, con lo sblocco del turnover molte amministrazioni - centrali e regionali - hanno potuto organizzare un piano assunzioni di grande portata, così da reclutare il personale necessario per far fronte ai vari fabbisogni.

Con lo sblocco dei concorsi pubblici, quindi, immaginiamo saranno molte le amministrazioni che pubblicheranno il loro bando di selezione. Alcuni di questi concorsi - come ad esempio quello che verrà bandito dall’INPS - sono stati annunciati da tempo, altri - come quello della Regione Sardegna - sono dell’ultima ora.

Concorso Regione Sardegna: 580 assunzioni fino al 2022

La Regione Sardegna ha annunciato l’approvazione di un piano triennale di assunzioni che entro la fine del 2022 porterà al reclutamento di 580 figure professionali.

La Sardegna, quindi, si aggiunge a quel lungo elenco di Regioni che hanno iniziato a programmare i termini per un piano assunzioni che - grazie allo sblocco del turnover - permetterà di reclutare il personale in quegli uffici attualmente sotto organico.

Come anticipato, quindi, non tutte le assunzioni verranno effettuate con un’unica selezione: ci saranno diversi concorsi distribuiti nel tempo, con l’intenzione comunque di completare i 580 reclutamenti in tempo per la fine del 2022 (assunzioni possibili grazie ad uno stanziamento di 27 milioni di euro).

A tal proposito, il Presidente della Regione Sardegna, Christian Solinas, ha dichiarato che l’amministrazione regionale - dopo aver “intrapreso un processo di snellimento e semplificazione normativa” - è pronta per compiere un “altro passo decisivo” grazie alla programmazione di nuove assunzioni, “indispensabili per un buon funzionamento degli uffici”.

Dopo dieci anni, quindi, anche la Sardegna è pronta per assumere di nuovo; ma quali saranno i profili oggetto di selezione? Facciamo chiarezza.

Concorso Sardegna per 580 posti: ecco quali sono i profili ricercati

La maggior parte dei posti a concorso riguarderà l’assunzione di personale da inserire nell’area tecnica e amministrativa. Non viene detto con chiarezza quali sono gli uffici interessati, ma tuttavia dovrebbe esserci spazio - ad esempio - all’interno dei Centri per l’Impiego nel rispetto del piano di potenziamento previsto dal Ministero del Lavoro. Per questi profili si cercheranno tanto laureati quanto diplomati.

Nel dettaglio, in totale saranno 479 le persone che saranno inserite nell’area tecnica o amministrativa, di cui 136 dipendenti ex ESAF (Ente sardo acquedotti e fognature) e altri 140 posti coperti tramite lo scorrimento delle graduatorie già esistenti.

Gli altri posti saranno suddivisi tra selezioni per dirigenti, ma anche per categorie D, C e B; in ogni caso, ulteriori dettagli saranno comunicati solamente più avanti, quando - visti i tempi migliori - si potrà procedere di fatto con il bando e le prove dei nuovi concorsi della Regione Sardegna.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO

2137 voti

VOTA ORA