Chi sono i politici più popolari d’Italia (secondo Instagram)

Giorgia Bonamoneta

22 Luglio 2022 - 20:34

condividi

I social sono lo specchio della società? La risposta determina quanto può essere importante perdere o acquisire follower. Ecco chi sono i politici più amati di Instagram.

Chi sono i politici più popolari d'Italia (secondo Instagram)

Ci sono politici popolari sui social che però non sono altrettanto popolari nei sondaggi e viceversa. Questo gap può essere spiegato in molti modi, in primis perché il social non corrispondono per forza all’opinione pubblica e spesso alcuni politici vengono seguiti anche solo per mera informazione e non per un vero e proprio riscontro di “seguaci”.

In Italia i sondaggi politici non sono mai davvero affidabili e tenere conto solo di quelli prima di un’elezione spesso è controproducente. In ogni caso sono proprio questi sondaggi a rappresentare meglio l’opinione pubblica. Negli ultimi anni è possibile però aggiungere un nuovo strumento ai sondaggi elettorali più tradizionali, ovvero il numero di follower dei politici sui social.

Wired ha pubblicato una serie di analisi sui politici che hanno perso o guadagnato più follower su Instagram. Altri social non sono stati presi in considerazioni per via del minor utilizzo quotidiano, come Facebook e Twitter, e in generale perché è normale che una persona abbia più di un social e calcolarli tutti avrebbe inficiato il risultato. Da questa analisi è emerso per esempio che Matteo Salvini e Giuseppe Conte hanno perso molti follower, mentre a guadagnarne è stata proprio Giorgia Meloni, la favorita anche nei sondaggi elettorali tradizionali.

Il numero di follower non è un metodo efficace per capire l’andamento dell’opinione pubblica nel paese, ma aggiungendo quest’analisi ad altri strumenti più tradizionali è possibile avere un quadro sicuramente più ampio. Ecco quindi chi sono i politici più popolari d’Italia (secondo Instagram).

Chi ha perso e chi ha guadagnato più seguaci dalla crisi di governo

Gli eventi politici degli ultimi giorni sono stati avventurosi, per modo di dire, ma questo vuol dire anche che alcuni politici hanno guadagnato un certo spazio e altri lo hanno perso. Per esempio è molto lontano il tempo nel quale le persone si riunivano in gruppi come “Le bimbe di Conte”, ora che il Movimento 5 Stelle non è solamente diviso, ma ha anche causato la crisi del Governo Draghi.

Proprio per questo una possibile coalizione di centrosinistra partirebbe già di per sé svantaggiata, con una percentuale di preferenza che si aggirerebbe intorno al 34,7%, rispetto al centrodestra che invece è uscita dalla crisi di governo più forte di prima con una percentuale di gradimento pari a 46,6%.

Nei sondaggi tradizionali è emerso che Fratelli d’Italia è il primo partito d’Italia con il 22,8% delle preferenze, il Pd segue con il 22,1% in aumento del +0,3%; a seguire la Lega, terzo partito con il 14,4% in lieve calo e il Movimento 5 Stelle si aggira intorno a 10,8% in lievissimo aumento rispetto all’ultimo rilevazione.

La classifica dei politici più seguiti di Instagram: non è lo specchio del Paese, ma quasi

I social sono delle piazze virtuali e spesso sono specchio dell’opinione pubblica. Nel caso dei politici può essere vantaggioso analizzare quanti follower hanno perso o guadagnato all’alba della crisi di Governo.

Le analisi condivise da Wired sono basate solo sui follower di Instagram, social più usato e con più interazioni in Italia. Nel 2022 ci sono state forti variazioni nel numero di follower e, se il numero di follower non corrisponde all’opinione pubblica, è piuttosto evidente che un forte calo o un forte aumento può in qualche modo essere letto, insieme ad altri strumenti di rilevazione, come specchio della società.

I profili più seguiti in assoluto sui social sono quello di Matteo Salvini e Giuseppe Conte , rispettivamente i leader della Lega e del Movimento 5 Stelle. Su Facebook e Twitter, che non sono i social in analisi, hanno:

Politico Facebook Twitter
Matteo Salvini 5 milioni 1,4 milioni
Giuseppe Conte 4,5 milioni 1,1 milione

Su Instagram invece i leader della Lega ha 2,1 milioni di seguaci, un numero piuttosto elevato ma in calo rispetto all’anno precedente ,quando ne contava 115.400 in più. Il maggior numero di follower Salvini li ha persi durante l’elezione del presidente della Repubblica, quando la sua parte come king-maker non ha avuto successo. Giuseppe Conte invece ha visto diminuire il numero di follower su Instagram di circa 70.000 unità, assestandosi intorno ai 1.700.000 follower attuali.

La classifica dei politici più o meno amati di Instagram:

  • Matteo Renzi, 247 mila
  • Enrico Letta, 77,7 mila
  • Giorgia Meloni, 986 mila
  • Silvio Berlusconi, 443 mila

Iscriviti a Money.it