La censura delle Big Tech: la morsa di Biden contro i critici

Roberto Vivaldelli

13/05/2024

Amazon, Meta, Google: le Big Tech hanno ricevuto pressioni inedite dalla Casa Bianca per censurare contenuti scomodi e opinioni contro l’amministrazione Biden.

La censura delle Big Tech: la morsa di Biden contro i critici

Amazon, YouTube, Facebook. Le piattaforme social più comuni, di proprietà delle Big Tech della Silicon Valley - a loro volta nelle mani dei grandi fondi americani - hanno messo in campo un vasto programma di censura ai danni dei cittadini americani critici nei confronti dell’amministrazione Biden.

Il rapporto chiamato «Il complesso industriale della censura: come gli alti funzionari della Casa Bianca di Biden hanno costretto le Big Tech a censurare gli americani, le informazioni vere e i critici dell’amministrazione Biden» è stato diffuso dal comitato giudiziario della Camera e dal deputato repubblicano Jim Jordan.

Il rapporto che inchioda Biden

[...]

Money

Questo articolo è riservato agli abbonati

Abbonati ora

Accedi ai contenuti riservati

Navighi con pubblicità ridotta

Ottieni sconti su prodotti e servizi

Disdici quando vuoi

Sei già iscritto? Clicca qui

​ ​

Iscriviti a Money.it

Fa bene il Governo a vendere ulteriori quote di ENI?

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo