Cambio euro dollaro, settimana piena: dove andrà la quotazione?

Le ultime previsioni sul cambio euro dollaro alle prese con Germania, guerra commerciale e politica monetaria. La settimana sarà campale

I dati intraday e in tempo reale del Grafico EUR/USD sono tratti dalle quotazioni di prodotti OTC.

Il cambio euro dollaro di nuovo sotto i riflettori in quella che sarà una settimana campale sia per la coppia che per i mercati in generale.

Diversi gli elementi che imporranno alla quotazione di tenere il fiato: le ultime notizie provenienti dalla Germania e i verbali di Fed e BCE saranno soltanto la punta dell’iceberg (qui il calendario dei market mover più importanti dal 19 al 23 agosto).

Cambio euro dollaro: le previsioni

Nel corso dell’ultima settimana la quotazione dell’EURUSD si è progressivamente deprezzata fino a toccare livelli di 1,107 circa. Le speculazioni riguardanti il nuovo allentamento monetario della BCE hanno imposto ai rendimenti obbligazionari tedeschi di toccare nuovi minimi, cosa che ha continuato a pesare sulla moneta condivisa.

Anche il sentiment rialzista emerso intorno al biglietto verde ha frenato il recupero del cambio euro dollaro che nel corso del fine settimana è riuscito quantomeno a ritrovare quota 1,11.

Le perdite della quotazione sono state limitate principalmente da due elementi:

  • i deludenti dati sul Michigan Consumer Sentiment Index crollato a 92,1 ad agosto a causa delle incertezze legate alla guerra commerciale;
  • le notizie in arrivo dalla Germania.

La scorsa settimana il tracollo dello ZEW ha imposto al mercato nuove considerazioni sul possibile scoppio di una recessione nella principale economia del Vecchio Continente.

Ora, secondo i media locali, per evitare questo scenario Angela Merkel e il suo ministro delle Finanze si sarebbero detti pronti a investire 500 miliardi rinunciando al pareggio di bilancio.

Dopo aver osservato le ultime rilevazioni sull’inflazione dell’Eurozona, il cambio euro dollaro dovrà prestare attenzione non soltanto ai verbali di politica monetaria di Fed e BCE, ma anche al summit 2019 di Jackson Hole, al via giovedì.

Secondo gli esperti, comunque, in mancanza di dati macro di rilievo dagli USA, i trader adotteranno un atteggiamento attendista almeno fino alle minute della Federal Reserve.

Al momento in cui si scrive, intanto, il cambio euro dollaro sta scambiando in lieve rialzo ancora su quota 1,11.

Iscriviti alla newsletter Analisi dei Mercati per ricevere le news su Euro-Dollaro (EURUSD)

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.