Borsa Italiana: tutti i dettagli dell’IPO Piovan

La società padovana sbarcherà in Borsa Italiana, segmento STAR, venerdì 19 ottobre prossimo. Il pomeriggio di oggi è fissato come termine ultimo per poter partecipare all’IPO, operazione riservata agli istituzionali

Borsa Italiana: tutti i dettagli dell'IPO Piovan

Piovan ai nastri di partenza per poter accedere al mercato MTA di Borsa Italiana, segmento STAR. Oggi pomeriggio scatta infatti il termine ultimo per poter partecipare all’offerta pubblica di quotazione (IPO) delle azioni messe in vendita da Pentafin, società che fa capo a Nicola Piovan e che detiene il 94,07% di capitale di Piovan. Il numero di titoli offerti è pari a 18,76 milioni, corrispondenti al 35% del capitale sociale totale.

L’offerta pubblica di quotazione, partita lo scorso 5 ottobre, prevede una forchetta di prezzo indicativa tra gli 8,30 e gli 8,50 euro ad azione: a questi prezzi Piovan è valutata fra i 423 e i 433 milioni di euro. La forchetta di prezzo è stata abbassata dai precedenti 8,30-10,10 euro e, di conseguenza, si sono ridotte le prospettive di capitalizzazione che, la vecchia forchetta, era inserita nell’intervallo compreso tra i 423 e i 514 milioni di euro.

Per stabilizzare i prezzi post-IPO è prevista una clausola greenshoe pari al 15% dell’offerta. L’operazione è riservata solamente a investitori istituzionali. L’inizio delle contrattazioni è previsto per il 19 ottobre 2018.

IPO Piovan: storia e sviluppo

La società si occupa della progettazione, installazione e manutenzione di impianti per linee di produzione per le materie plastiche e nasce a Padova nel 1934 come Costante Piovan & Figli, officina specializzata nella meccanica di precisione.

Negli anni 50 l’azienda inizia un processo di espansione commerciale a livello europeo mentre negli anni 60 comincia ad entrare nel settore delle tecnologie ausiliarie per la trasformazione della plastica, producendo nel 1964 il primo granulatore.

Dopo una fase di espansione fisica (con sedi in Germania, Francia e Venezia ed una joint venture in Giappone) e tecnologica, sono gli anni 90 e 2000 che vedono la società diventare globale.

Nei periodi successivi Piovan prosegue il suo percorso di espansione, consolidando la sua posizione di leader di mercato a livello globale, incrementando la sua offerta oltre al settore delle tecnologie per l’industria di materie plastiche.

Al momento, il book risulta coperto dalla domanda. Il gruppo veneto con la quotazione in Borsa punta ad un’ulteriore crescita a livello internazionale, con un particolare interesse per il mercato asiatico.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories