Borsa Italiana Oggi, 29 dicembre 2020: Ftse Mib piatto, focus su Atlantia

Luca Fiore

29 Dicembre 2020 - 17:40

29 Dicembre 2020 - 17:58

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Dopo i guadagni iniziali, la Borsa italiana oggi ha chiuso la seduta in parità. Sul Ftse Mib riflettori puntati sulle azioni Atlantia in scia delle ultime notizie. Brent in rialzo.

Borsa Italiana Oggi, 29 dicembre 2020: Ftse Mib piatto, focus su Atlantia

Partita positiva dopo i nuovi record registrati da Wall Street, la Borsa italiana oggi ha chiuso in parità. Sul Ftse Mib focus sulle azioni Atlantia dopo l’annuncio del Cda.

In corrispondenza dello stop agli scambi in Europa l’eurodollaro quota in aumento dello 0,33% a 1,22537 mentre il future con consegna marzo sul Brent avanza dell’1,14% a 51,48 dollari al barile.

Borsa italiana oggi, aggiornamento ore 17:40: Ftse Mib, due velocità per Atlantia e Pirelli

In chiusura di contrattazioni il Ftse Mib si è fermato a 22.259,35 punti (-0,13%) mentre lo spread ha evidenziato un rialzo di quasi due punti percentuali a 109 punti base.

Questa mattina il Tesoro ha collocato Bot per 6,5 miliardi di euro a 100,256 con un rendimento che ha aggiornato il minimo storico attestandosi al -0,52%.

La performance migliore del Ftse Mib è stata registrata dalle azioni Atlantia (+2,54%). L’offerta relativa all’intera partecipazione (88,06%) in Autostrade per l’Italia pervenuta da CDP, Blackstone e Macquarie è stata definita «inferiore alle attese» ed «al range indicato dallo stesso Consorzio CDP nelle precedenti comunicazioni».

Il Consiglio ha tuttavia confermato al Consorzio CDP “la propria disponibilità a valutare un’eventuale offerta vincolante per la partecipazione detenuta in ASPI, purché, come più volte ribadito in occasione delle precedenti offerte, rispondente all’interesse sociale”.

Prese di beneficio su CNH Industrial (-0,9%) e Pirelli (-1,22%).

Nel comparto bancario, segno meno per Intesa Sanpaolo (-0,14%): dalle comunicazioni diffuse dalla Consob, la statunitense JPMorgan ha ridotto la partecipazione aggregata dal 6,58 al 4,385 per cento del capitale.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib, è Atlantia il top performer

Alle 13 il Ftse Mib quota in sostanziale parità, il Dax sale dello 0,28% mentre il Cac40 segna un +0,36%.

Lo spread non fa registrare variazioni di rilievo a 108 punti base nel giorno in cui il Tesoro ha collocato Bot per 6,5 miliardi di euro.

Il titolo è stato venduto a 100,256, pari a un rendimento che ha aggiornato il minimo storico attestandosi al -0,52%.

Top performer del Ftse Mib sono le azioni Atlantia (+2,88%). Il Cda della società ha esaminato l’offerta relativa all’intera partecipazione (88,06%) in Autostrade per l’Italia pervenuta da CDP, Blackstone e Macquarie valutandola «inferiore alle attese».

Giornata di prese di beneficio sul terzetto formato da Prysmian (-0,5%), CNH Industrial (-1,33%) e Pirelli (-1,42%).

Future Wall Street: prevista apertura positiva

Dopo i nuovi record registrati ieri, il derivato sul Dow Jones registra un +0,37%, quello sullo S&P500 avanza dello 0,4% e il future sul Nasdaq sale dello 0,31%.

Aggiornamento ore 9:25: Ftse Mib, focus sulle azioni Atlantia

A Piazza Affari il paniere delle blue chip, il Ftse Mib, nei primi scambi passa di mano a 22.329,43 punti, +0,18% rispetto al dato precedente, mentre lo spread non fa registrare variazioni di rilievo a 108 punti base.

Per quanto riguarda i titoli di Stato, questa mattina il Ministero dell’economia offrirà il nuovo Bot semestrale per 6,5 miliardi di euro. Il rendimento del nuovo titolo si confronterà con il -0,518%, minimo storico, messo a segno nell’ultimo appuntamento. Si tratta della prima asta con valuta 2021.

Tornando all’azionario, avvio in rialzo anche per il Dax (+0,69%), per il Cac40 (+0,49%) e per il Ftse100 (+1,86%).

Nei primi scambi focus sulle azioni Atlantia (+1,53%). Il Cda della società ha esaminato l’offerta relativa all’intera partecipazione (88,06%) in Autostrade per l’Italia pervenuta da CDP, Blackstone e Macquarie.

“L’offerta, oltre ad essere ancora non vincolante ed inferiore alle attese del Consiglio di Amministrazione, contiene, tra l’altro, una valutazione per il 100% dell’equity value di ASPI inferiore al range indicato dallo stesso Consorzio CDP nelle precedenti comunicazioni del 19 e del 27 ottobre ed è peraltro ancora soggetta ad ulteriori potenziali aggiustamenti ad esito del completamento della due diligence, che secondo le indicazioni del Consorzio CDP dovrebbe completarsi per la fine di gennaio 2021”, si legge nel comunicato diffuso dal Cda.

Il Consiglio ha tuttavia confermato al Consorzio CDP “la propria disponibilità a valutare un’eventuale offerta vincolante per la partecipazione detenuta in ASPI, purché, come più volte ribadito in occasione delle precedenti offerte, rispondente all’interesse sociale”.

Prese di beneficio su Prysmian (-1,1%), CNH Industrial (-1%) e Pirelli (-0,49%).

Borse asiatiche sopra la parità

L’indice di Hong Kong, l’Hang Seng segna un rialzo di un punto percentuale, il China A50 ha terminato con un -0,43% ed il Nikkei ha chiuso con un +2,66%.

Incremento di mezzo punto percentuale per l’indice australiano S&P/ASX 200 (+0,53%).

Wall Street fa segnare nuovi massimi storici

Seduta di nuovi massimi storici per i listini a Wall Street: il Dow Jones ha segnato un +0,68%, lo S&P500 è salito dello 0,87% e il Nasdaq dello 0,74%.

Argomenti

# Italia
# BoT

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories