Atlantia svetta a Piazza Affari: c’è l’Opa di Edizione (Benetton)

Violetta Silvestri

14 Aprile 2022 - 10:30

condividi

Azioni Atlantia in rally oggi a Milano: c’è l’annuncio dell’Opa Benetton-Blackstone a 23 euro per azione. Il titolo scambia con un guadagno di oltre il 5%, tutti i dettagli dell’offerta.

Atlantia svetta a Piazza Affari: c'è l'Opa di Edizione (Benetton)

Azioni Atlantia protagoniste stamane a Piazza Affari: il titolo è in corsa, scambiando a 23 euro con un guadagno del 5,07% alle ore 9.57 circa.

Il motivo del rally è la comunicazione ufficiale sull’Opa da parte della famiglia Benetton e di Blackstone riguardante l’intera quantità di azioni in circolazione, con obiettivo finale il delisting.

Le azioni Atlantia avanzano di oltre il 5% negli scambi milanese delle ore 10.08 circa. Cosa prevedono l’Opa e i piani della famiglia Benetton? Le informazioni ufficiali.

Azioni Atlantia spinte dall’Opa Benetton-Blackstone, i dettagli

La famiglia Benetton (con la holding Edizione) e Blackstone si sono offerte di rilevare l’operatore autostradale e aeroportuale italiano Atlantia SpA in un accordo del valore di 19 miliardi di euro, che sarebbe la più grande acquisizione dell’anno fino ad oggi.

L’annuncio ufficiale è stato diramato prima dell’apertura dei mercati del 14 aprile.

L’Opa prevede il pagamento di 23 euro per azione portata in adesione, con un premio del 5,3% rispetto al prezzo ufficiale delle azioni in data 13 aprile (giorno prima della comunicazione Opa), uno del 24,4% sul prezzo azionario del 5 aprile 2022 e infine un premio corrispondente a 40,8%, 36,3%, 35,2% e 30,9% confrontati con la media aritmetica ponderata dei prezzi ufficiali rilevati dalle azioni nei dodici, sei, tre e un mese prima del 5 aprile.

Inoltre, il consiglio di amministrazione di Atlantia avanzerà la proposta del pagamento di un dividendo di 0,74 euro per azione riguardante il 2021 nell’assemblea degli azionisti del 29 aprile. L’ammontare per ciascuna azione portata in adesione dell’offerta può quindi aumentare a 23,74 euro.

Gli offerenti pagheranno 12,7 miliardi di euro in contanti per il 66,9% di Atlantia che la famiglia Benetton non possiede già.

L’Opa ha come obiettivo il delisting del gruppo Atlantia.

Il piano futuro per Atlantia

I Benetton hanno unito le forze con Blackstone per contrastare una precedente offerta non vincolante dei fondi internazionali Global Infrastructure Partners e Brookfield Asset Management Inc.

Quell’offerta ha avuto anche il supporto del magnate spagnolo Florentino Perez, il cui gruppo di costruzioni Actividades de Construccion y Servicios SA avrebbe ottenuto un partecipazione di maggioranza nelle concessioni autostradali di Atlantia nell’ambito del piano fondi.

Edizione Srl, holding di Benetton che possiede il 33% di Atlantia, ha rifiutato l’offerta GIP-Brookfield, impegnandosi a mantenere intatta l’azienda e gettando incertezza sulla prossima mossa dei fondi, che devono ancora chiarire se sarebbero disposti procedere con un approccio ostile.

Argomenti

# OPA

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.