Bonus bollette, dall’ARERA gli importi da ottobre a dicembre 2021: quanto spetta

Anna Maria D’Andrea

13 Ottobre 2021 - 17:06

condividi

Bonus bollette più alto da ottobre e fino a dicembre 2021 per compensare gli aumenti luce e gas. A definire gli importi è l’ARERA: ecco quanto spetta caso per caso.

Bonus bollette, dall'ARERA gli importi da ottobre a dicembre 2021: quanto spetta

Bonus bollette, definito l’aumento degli importi riconosciuti da ottobre e fino al 31 dicembre 2021.

Dopo il varo da parte del Governo del decreto energia, è l’ARERA a definire quanto spetterà caso per caso. Per le bollette della luce si andrà da 46 a 64 euro circa, mentre per il gas da 9 a 147 euro circa.

A definire l’importo dei bonus sociali integrativi è la deliberazione n. 396/R/com/2021, accompagnata dai chiarimenti pubblicati in data 8 ottobre 2021.

Il bonus sociale integrativo spetterà sulle bollette di luce e gas relative all’ultimo trimestre dell’anno e, per quanto riguarda l’energia elettrica, spetterà sia ai contribuenti titolari dello sconto per disagio fisico che economico.

Sarà invece calcolato in base a consumo, composizione del nucleo familiare e zona climatica di appartenenza il bonus gas, il cui valore potrà aumentare fino a quasi 150 euro per il trimestre di chiusura del 2021.

Bonus bollette, dall’ARERA gli importi da ottobre a dicembre 2021: quanto spetta

La deliberazione pubblicata dall’ARERA alla fine del mese di settembre fissa gli importi del bonus sociale integrativo riconosciuto sulle bollette di luce e gas, per effetto delle nuove risorse stanziate dal Governo con il decreto legge n. 99/2021.

L’importo dell’aumento, riconosciuto in automatico a chi già beneficia del bonus in bolletta, sarà differenziato in base alla composizione del nucleo familiare e, per il gas, tenuto conto della tipologia di utilizzo.

Per quel che riguarda l’energia elettrica, all’importo base pari a 128 euro, 151 euro e 177 euro, si aggiungeranno ulteriori 46 euro per le famiglie fino a due componenti, 55,20 euro fino a 4 componenti e 64,40 euro per le famiglie più numerose.

CodiceDescrizione1 ottobre 2021 - 31 dicembre 2021
E0 Nessuna agevolazione 0
E1 Nuclei familiari di 1-2 componenti 46,00 euro
E2 Nuclei familiari di 3-4 componenti 55,20 euro
E3 Nuclei familiari di oltre 4 componenti 64,40 euro

In totale, il bonus bollette spettante per il 2021 salirà quindi a:

  • 174 euro per le famiglie di 1-2 componenti;
  • 206,20 euro per le famiglie di 3-4 componenti;
  • 241,40 euro per le famiglie di oltre 4 componenti.

Si ricorda che non sono stati modificati i requisiti per poter beneficiare del bonus sociale per disagio economico che, sia in relazione alle bollette della luce che a quelle del gas, è riconosciuto in automatico a chi rispetta i seguenti parametri:

  • ISEE non superiore a 8.265 euro;
  • almeno 4 figli a carico (famiglia numerosa) e valore ISEE non superiore a 20.000 euro;
  • titolarità di reddito di cittadinanza o pensione di cittadinanza, senza dover presentare il modello ISEE.

Come chiarito dal comunicato ARERA dell’8 ottobre 2021, l’aumento del bonus sociale spetterà anche ai contribuenti beneficiari dello sconto sull’energia elettrica per disagio fisico e, in tal caso, l’aumento andrà fino ad un massimo di 36,80 euro, secondo gli importi riportati nella tabella di seguito riportata:

1 ottobre 2021 - 31 dicembre 2021FASCIA MINIMAFASCIA MEDIAFASCIA MASSIMA
extra consumo rispetto a utente tipo (2700/kWh/anno) fino a 600 kWh/anno tra 600 e 1200 kWh/anno oltre 1200 kWh/anno
ammontare bonus ( fino a 3kW residente) 18,40 euro 27,60 euro 36,80 euro
ammontare bonus oltre 3kW (da 4,5kW in su) 18,40 euro 27,60 euro 36,80 euro

Bonus bollette, per il gas aumento fino a 147,20 euro da ottobre e dicembre 2021

Più articolato è il calcolo dell’integrazione al bonus gas, spettante sempre per il medesimo trimestre ottobre-dicembre 2021.

Come noto infatti lo sconto sulle fatture relative ai consumi di gas è calcolato in base a più parametri e, nello specifico, al dato relativo alla composizione del nucleo familiare si affiancano quelli relativi alla tipologia di utilizzo e alla zona climatica di appartenenza.

Si andrà quindi da un minimo di 9,20 euro, fino ad un massimo di 147,20 euro, secondo i parametri specifici riportati nella tabella:

Importo della compensazione famiglie fino a 4 componentiZona Climatica A/BCDEF
Acqua calda sanitaria e/o Uso cottura 18,40 18,40 18,40 18,40 18,40
Riscaldamento 9,20 27,60 46,00 73,60 92,00
Acqua calda sanitaria e/o Uso cottura + Riscaldamento 27,60 46,00 64,40 92,00 110,40
Importo della compensazione famiglie oltre a 4 componenti Zona Climatica A/B C D E F
Acqua calda sanitaria e/o Uso cottura 27,60 27,60 27,60 27,60 27,60
Riscaldamento 9,20 36,80 55,20 101,20 119,60
Acqua calda sanitaria e/o Uso cottura + Riscaldamento 36,80 64,40 82,80 128,80 147,20

L’importo dell’aumento dovrà essere sommato al valore ordinario del bonus gas riconosciuto su base annuale:

Importo bonus bollette gas famiglie fino a 4 componentiZona Climatica A/BCDEF
Acqua calda sanitaria e/o Uso cottura 30 30 30 30 30
Acqua calda sanitaria e/o Uso cottura + Riscaldamento 67 83 109 136 170
Importo bonus bollette gas famiglie oltre a 4 componenti Zona Climatica A/B C D E F
Acqua calda sanitaria e/o Uso cottura 46 46 46 46 46
Acqua calda sanitaria e/o Uso cottura + Riscaldamento 93 121 157 192 245

Per le famiglie numerose che vivono in zona F, quella più fredda, e che utilizzano il gas per l’acqua, per la cottura e per il riscaldamento, con i nuovi valori fissati dall’ARERA l’ammontare riconosciuto sarà quindi pari a 392,20 euro.

Iscriviti a Money.it