Bonus 800 euro per Natale con il decreto Ristori quater: a chi spetta

Teresa Maddonni

1 Dicembre 2020 - 08:36

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Il decreto Ristori quater in Gazzetta Ufficiale prevede un bonus 800 euro per Natale, ma per il quale ci sono solo pochi giorni per fare domanda. Vediamo a chi spetta.

Bonus 800 euro per Natale con il decreto Ristori quater: a chi spetta

Un bonus di 800 euro arriva in tempo per Natale con il decreto Ristori quater approvato dal Consiglio dei Ministri e in Gazzetta Ufficiale da ieri 30 novembre, giorno in cui entra in vigore.

Si tratta ancora una volta del bonus 800 euro per i collaboratori sportivi già previsto dal decreto Ristori e per il quale la possibilità di fare domanda è scaduta ieri 30 novembre.

Il bonus 800 euro del decreto Ristori quater arriva dopo il bonus di 600 euro di marzo, aprile, maggio e giugno cui ha fatto seguito la mensilità più sostanziosa del decreto n. 137/2020. Ora con il decreto Ristori quater un’altra mensilità del bonus 800 euro dovrebbe arrivare per Natale o comunque per la fine dell’anno.

Bonus 800 euro per Natale decreto Ristori quater: a chi spetta

Il bonus 800 euro per Natale del decreto Ristori quater spetta ai collaboratori sportivi che abbiano già ottenuto le precedenti mensilità di 600 euro, abbiano appena fatto richiesta per la mensilità del decreto Ristori che scade oggi o nessuna delle precedenti.

Il bonus 800 euro, come si legge nel testo in attesa della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, è riconosciuto ed erogato per il mese di dicembre dalla Società Sport e Salute S.p.A ai lavoratori impiegati con rapporti di collaborazione presso:

  • il Comitato Olimpico Nazionale (CONI);
  • il Comitato Italiano Paralimpico (CIP);
  • le federazioni sportive nazionali, le discipline sportive associate, gli enti di promozione sportiva riconosciuti dal Comitato Olimpico Nazionale (CONI) e dal Comitato Italiano Paralimpico (CIP);
  • le società e associazioni sportive dilettantistiche.

I collaboratori sportivi in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da COVID 19, devono aver cessato, ridotto o sospeso la loro attività lavorativa. Come si legge nel testo del decreto Ristori quater, ai fini dell’erogazione del bonus 800 euro:

“Si considerano cessati a causa dell’emergenza epidemiologica anche tutti i rapporti di collaborazione scaduti entro la data del 30 novembre 2020 e non rinnovati.”

In particolare per ottenere il bonus 800 euro del decreto Ristori quater i lavoratori sportivi non devono essere percettori:

  • di altro reddito da lavoro autonomo o dipendente;
  • di pensione a esclusione dell’assegno ordinario di invalidità.

Il bonus 800 euro, al pari delle precedenti mensilità, non è riconosciuto ai lavoratori che siano percettori:

  • del reddito di cittadinanza;
  • del reddito di emergenza;
  • di cassa integrazione o altre indennità previste dal decreto Cura Italia, rinnovate con il decreto Rilancio, dl Agosto e dallo stesso decreto Ristori quater.

Bonus 800 euro per Natale: pochi giorni per la domanda

Per il bonus 800 euro per Natale del decreto Ristori quater ci sono pochi giorni per fare domanda.

Il bonus 800 euro viene riconosciuto in automatico, al pari delle precedenti mensilità, a chi abbia già ottenuto il bonus 600 euro per i mesi di marzo, aprile, maggio o giugno, come anche il bonus 800 euro di novembre, a parità di requisiti ovviamente.

I nuovi potenziali beneficiari del bonus 800 euro per Natale hanno tempo fino al prossimo 7 dicembre per fare domanda alla Società Sport e Salute. Sembra alquanto strano che per il bonus 800 euro del decreto Ristori quater del mese di dicembre vengano dati solo 7 giorni, ammesso che il testo entri in vigore da domani, per fare domanda quando per la mensilità di novembre i giorni a disposizione sono stati 29.

Per maggiori dettagli e chiarimenti in merito al bonus 800 euro per collaboratori sportivi del decreto Ristori quater occorre attendere il testo in Gazzetta Ufficiale.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories

Selezionati per te

Correlato