Bonus 800 euro decreto Ristori: in scadenza i termini per la domanda

Teresa Maddonni

27 Novembre 2020 - 15:39

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Il bonus 800 euro per i collaboratori sportivi è stato introdotto dal decreto Ristori. I beneficiari potenziali che ancora non hanno ricevuto le indennità precedenti possono fare domanda entro i termini previsti in scadenza il prossimo 30 novembre.

Bonus 800 euro decreto Ristori: in scadenza i termini per la domanda

Per il bonus 800 euro del decreto Ristori n.137 del 28 ottobre sono in scadenza in termini per inviare la domanda. Si tratta in verità del bonus 600 euro riconosciuto da altre precedenti disposizioni per l’emergenza per i collaboratori sportivi che con il decreto Ristori sale a 800 euro.

La domanda deve essere inviata entro il 30 novembre alla Società Sport e Salute che eroga il bonus 800 euro secondo le modalità da questa previste.

La domanda per il bonus 800 euro, per il quale sono state introdotte ulteriori novità dal decreto Ristori bis, è in scadenza solo per alcuni potenziali beneficiari.

Bonus 800 euro: domanda entro il 30 novembre

Devono fare domanda per il bonus 800 euro entro la scadenza prevista del 30 novembre i collaboratori sportivi che non hanno ottenuto i precedenti bonus 600 euro.

Coloro che hanno già ottenuto le precedenti mensilità del bonus 600 euro dei mesi di marzo, aprile, maggio o giugno 2020, ai sensi dei decreti Cura Italia, Rilancio e decreto Agosto, non dovranno fare domanda per il bonus 800 euro entro il 30 novembre perché questo viene riconosciuto loro in automatico.

Il bonus 800 euro del decreto Ristori è rivolto ai lavoratori sportivi che hanno un rapporto di collaborazione presso:

  • il Comitato Olimpico Nazionale (CONI);
  • il Comitato Italiano Paralimpico (CIP);
  • le federazioni sportive nazionali, le discipline sportive associate, gli enti di promozione sportiva riconosciuti dal Comitato Olimpico Nazionale (CONI) e dal Comitato Italiano Paralimpico (CIP);
  • le società e associazioni sportive dilettantistiche.

Il decreto Ristori bis ha anche ampliato in un certo senso la categoria dei beneficiari che potranno ottenere il bonus 800 euro con la domanda entro il prossimo 30 novembre.

In particolare questi lavoratori devono trovarsi nelle condizioni in cui il rapporto di collaborazione sia cessato per poter avere il bonus 800 euro. Il decreto Ristori bis ha stabilito che si considerano pertanto cessati a causa dell’emergenza epidemiologica tutti i rapporti di collaborazione scaduti alla data del 31 ottobre 2020 e non rinnovati.

I beneficiari potenziali del bonus 800 euro che vorranno fare domanda entro il 30 novembre non devono essere percettori:

  • di altro reddito da lavoro autonomo o dipendente;
  • di pensione a esclusione dell’assegno ordinario di invalidità.
  • del reddito di cittadinanza;
  • del reddito di emergenza;
  • di cassa integrazione o altre indennità previste dal decreto Cura Italia, rinnovate con il decreto Rilancio, dl Agosto e dallo stesso decreto Ristori.

Domanda bonus 800 euro: come fare

La domanda per il bonus 800 euro deve essere inviata entro il 30 novembre alla Società Sport e Salute secondo le modalità prescritte dalla medesima.

I potenziali beneficiari del bonus 800 euro dovranno pertanto utilizzare la piattaforma informatica sul sito della Società. La procedura si divide in tre fasi:

  • la prenotazione per la quale è necessario inviare un SMS con il proprio Codice Fiscale al numero 339.9940875 attivo da lunedì 2 novembre sul sito. Nell’SMS inviato per la prenotazione va inserito solo il Codice Fiscale senza spazi o testi aggiuntivi. Dopo aver inviato l’SMS, il richiedente riceverà un codice di prenotazione e l’indicazione del giorno e della fascia oraria in cui sarà possibile compilare la domanda sulla piattaforma. Il sistema assicura che l’ordine di presentazione delle domande corrisponda all’ordine di ricevimento degli SMS;
  • l’accreditamento alla piattaforma per il quale è necessario disporre di un proprio indirizzo mail, del proprio Codice Fiscale e del codice di prenotazione ricevuto a seguito dell’invio dell’SMS al numero sopra indicato. Per accedere all’accreditamento l’utente può utilizzare il link ricevuto via SMS insieme al codice unico di prenotazione o accedere alla piattaforma dall’homepage del sito di Sport e Salute;
  • la compilazione e l’invio della domanda avviene tramite la piattaforma. Alla domanda vanno allegati i documenti ovvero documento identità, contratto di collaborazione o lettera di incarico o attestazione della società.

Argomenti

# Lavoro
# Sport

Iscriviti alla newsletter

Money Stories