Bonus 1.000 euro professionisti: niente decreto. Ecco quando arriva

Bonus 1.000 euro: per i professionisti iscritti agli ordini la mensilità di maggio prevista dal dl Rilancio non arriverà con l’apposito decreto interministeriale da tempo atteso.

Bonus 1.000 euro professionisti: niente decreto. Ecco quando arriva

Bonus 1.000 euro: per i professionisti iscritti alle casse di previdenza private non vi sarà alcun decreto, quello interministeriale previsto dal decreto Rilancio per la mensilità di maggio che dovrebbe definire modalità e criteri di erogazione.

Ancora una volta beffati e dimenticati i professionisti titolari di partita IVA iscritti agli ordini vale a dire architetti, avvocati, commercialisti per fare qualche esempio. Ma allora quando arriva il bonus 1.000 euro? Con il decreto Agosto.

Toccherà dunque ancora aspettare per poter sapere chi, quando e come potrà ottenere il bonus 1.000 euro di maggio riservato ai professionisti ordinisti, laddove le partite IVA iscritte alla Gestione separata INPS ne hanno già potuto fare richiesta.

Solo qualche settimana fa, nell’estenuante attesa e nel silenzio più assoluto da parte della ministra del Lavoro Nunzia Catalfo e del ministro dell’Economia Gualtieri, i due potenziali firmatari del decreto interministeriale per il bonus 1.000 euro dei professionisti, ci siamo chiesti che fine avesse fatto il testo.

Ora sappiamo che non arriverà, ma sarà il decreto Agosto a definire chi e come dovrà prendere il bonus 1.000 euro di maggio ormai da tempo passato.

Bonus 1.000 euro professionisti: arriva con decreto Agosto

Il bonus 1.000 euro dei professionisti con cassa arriva con il decreto Agosto o almeno è questo quello che anticipa Italia Oggi che avrebbe ottenuto una risposta in merito dal ministero del Lavoro.

Non servirà dunque il decreto interministeriale annunciato e previsto dal decreto Rilancio ormai convertito nella legge n.77/2020, ma basterà attendere il prossimo decreto Agosto da 25 miliardi che tra le altre cose prevede altre mensilità di bonus da 600 euro, la proroga della cassa integrazione e dei contratti a termine, come anche il prolungamento del blocco dei licenziamenti fino alla fine di dicembre 2020.

I liberi professionisti iscritti agli ordini non potranno avere indicazioni chiare su come richiedere il bonus 1.000 euro di maggio e sapere se ne hanno i requisiti prima della prossima settimana. Prime indiscrezioni parlano infatti del decreto Agosto che dovrebbe essere prima di ferragosto, ma si tratta appunto d’indiscrezioni e ancora non è chiaro quando ci sarà il Consiglio dei Ministri in merito.

Il bonus 1.000 euro per i professionisti con cassa resta così l’aiuto più misterioso e atteso di sempre.

Bonus 1.000 euro professionisti con cassa: i più penalizzati

E nell’attesa del bonus 1.000 euro da oltre due mesi, i liberi professionisti con cassa iscritti agli ordini si dimostrano sempre e comunque i più penalizzati laddove le partite IVA iscritte a INPS hanno già richiesto e forse ottenuto la loro terza mensilità di maggio.

Non sono mancate di fatto, proprio perché rischiano di diventare sempre l’ultima ruota del carro nei decreti per l’emergenza, rimostranze da parte delle varie categorie professionali.

Come riporta giustamente Italia Oggi si è passati dalla convocazione degli Stati generali delle professioni a inizio giugno, alla manifestazione del Consiglio nazionale dei Consulenti del Lavoro la scorsa settimana davanti alla Camera dei deputati, fino allo sciopero previsto per settembre annunciato dai commercialisti.

Quello che i liberi professionisti agli ordini chiedono è un maggiore sostegno ai redditi e tutele, non essere sempre all’ultimo posto nella scala delle priorità del governo come il bonus 1.000 euro di maggio, non ancora arrivato, dimostra.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories