Fincantieri in corsa: in focus nuova commessa miliardaria. I dettagli

Azioni Fincantieri in rally stamane: il titolo corre a Piazza Affari trainato da una nuova commessa miliardaria. I dettagli

Fincantieri in corsa: in focus nuova commessa miliardaria. I dettagli

Azioni Fincantieri sotto la lente in questo finale di anno. Nella seduta odierna, infatti, il titolo sta brillando a Piazza Affari, trainato al rialzo da importanti novità sul fronte commesse.

L’ultima prestigiosa aggiudicazione riguarda la costruzione per conto della US Navy di 4 unità destinate all’Arabia Saudita. Il contratto è stato siglato dal consorzio di Lockheed Martin, nel quale rientra l’azienda statunitense Fincantieri Marinette Marine.

Il nuovo ordine è stato accolto con soddisfazione dai vertici del gruppo italiano. Esso, infatti, rappresenta un traguardo rilevante in un mercato strategico come quello degli Stati Uniti.

All’apertura della Borsa italiana di oggi, quindi, le azioni Fincantieri hanno subito mostrato un’accelerazione, guadagnando più del 2% e scambiando anche a 0,93 euro.

Azioni Fincantieri avanzano dopo nuovo contratto da oltre 1 miliardo

Il 2019 termina all’insegna del successo per il business del gruppo cantieristico italiano. La società, infatti, si occuperà di un ambizioso progetto della US Navy per costruire 4 navi da consegnare all’Arabia Saudita.

Nello specifico, la commessa riguarda la realizzazione di unità Multi-Mission Surface Combatants (MMSC), rientranti nel programma Foreign Military Sales stipulato tra Stati Uniti e regno saudita. In base a questo progetto ideato a Washington, gli statunitensi forniranno unità speciali e di addestramento per la difesa a Stati partner, come, appunto, il potente Regno di Riad.

L’ordine vedrà coinvolta la Fincantieri Marinette Marine e i lavori saranno eseguiti presso lo stabilimento nel Wisconsin, sul quale il gruppo cantieristico italiano punta da anni. Dal 2008, infatti, i cantieri operativi in questa parte degli Stati Uniti sono stati aggiornati e resi all’avanguardia, con investimenti pari a 180 milioni di dollari.

La realizzazione delle 4 unità per l’Arabia Saudita avrà un valore pari a 1,3 miliardi di dollari per la FMM. Nel dettaglio, le navi saranno innovative soprattutto per la loro manovrabilità e sfrutteranno la flessibilità già adottata con il motoscafo delle Littoral Combat Ship (LCS), classe Freedom (ordinate e in parte realizzate dallo stesso consorzio sempre per la US Navy).

Inoltre, le nuove unità avranno un’autonomia di 5.000 miglia nautiche e navigheranno a una velocità superiore a 30 nodi. La capacità di pattugliamento ne risulterà, quindi, potenziata ai massimi livelli, sia sulla costa che in mare aperto.

Il progetto risulta innovativo e strategico. Anche per questo, le azioni Fincantieri hanno reagito in rally nella mattinata odierna a Piazza Affari.

L’aggiudicazione della commessa è stata commentata con parole di entusiasmo da parte dell’amministratore delegato Giuseppe Bono:

“Alcuni ordini, come questo, oltre ad avere una notevole rilevanza economica, si connotano anche per importanti aspetti industriali. Un tale risultato, infatti, corona uno straordinario lavoro che ci ha portato a consolidare una reputazione di assoluta eccellenza anche nel mercato statunitense, notoriamente molto complesso..”

Il contratto conferma, nelle dichiarazioni dei vertici, le capacità dell’azienda di operare in ogni contesto sempre a livelli molto alti in termini di tecnologia, gestione, strategia.

Al momento in cui si scrive, le azioni Fincantieri stanno guadagnando il 2,48%, scambiando a 0,930 euro.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Fincantieri

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.