Exor: salta la cessione di PartnerRe. Cosa è successo?

Azioni Exor in rosso: perché la cessione di PartnerRe è saltata?

Azioni Exor in forte ribasso sulla scia delle ultime notizie riguardanti la cessione di PartnerRe.

L’operazione di vendita ai francesi di Covea aveva iniziato a delinearsi all’inizio di marzo, dopo settimane di speculazioni in merito. In quell’occasione, le parti avevano raggiunto un accordo dal valore di 9 miliardi di dollari, ma a quanto pare nell’arco di due mesi le cose sono completamente cambiate.

La cessione di PartnerRe è saltata e le azioni Exor hanno imboccato prepotentemente la via del ribasso.

Azioni Exor: perché la cessione di PartnerRe è saltata

A comunicare le ultime notizie sulla vicenda è stata proprio la società di John Elkann, che tramite il Comitato dei Direttori:

“ha ricevuto la notizia che Covéa non onorerà il suo impegno nell’acquisizione di PartnerRe come invece accordato nel Memorandum of Understanding (“MOU”) annunciato lo scorso 3 marzo.”

In quell’occasione, le due società avevano posto le basi per un accordo da 9 miliardi di euro, a cui aggiungere anche 50 milioni di dividendo cash da pagare prima del closing.

La società, si legge nel comunicato, che ha reso oggi indispensabile il monitoraggio delle azioni Exor, gode dei più alti indicatori di capitale e di liquidità del settore e non avrà sostanziali impatti dal coronavirus.

La quotata di Piazza Affari ha aggiunto che Covéa non ha mai comunicato cambiamenti peggiorativi tali da spingere a far saltare la cessione di PartnerRe e non ha neanche mai accennato al rischio pandemico o ad altri problemi di sorta.

Per questo, secondo gli Agnelli, al momento la decisione di sfilarsi non avrebbe giustificazioni. La questione pertanto potrebbe passare nelle mani degli avvocati.

La mancata cessione di PartnerRe ha già avuto importanti ripercussioni sull’odierno andamento delle azioni Exor a Milano. Il titolo ha bruciato più del 6% durante gli scambi.

Argomenti:

Exor S.p.A.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories