Piazza Affari: Atlantia a picco in Borsa, investitori prezzano rischio perdita concessioni

Dopo il crollo di Ponte Morandi la società perde il 50% in pre-apertura prima di non riuscire a fare prezzo e segnare un teorico -22%

Piazza Affari: Atlantia a picco in Borsa, investitori prezzano rischio perdita concessioni

Atlantia fa registrare un -50% in pre-apertura a Piazza Affari prima di non riuscire a fare prezzo e segnare un teorico -22%.

Un inizio catastrofico in borsa per la società che controlla Autostrade per l’Italia, fiaccata dal recente crollo di Ponte Morandi e dall’annuncio del governo di voler revocare la concessione proprio ad Autostrade per l’Italia. Chieste poi le dimissioni dei vertici del gruppo.

Intanto anche i bond registrano perdite importanti, mentre Sias e Astm - altre principali società in concessione ad Autostrade - segnano perdite per il 4,56% e il 6,1%.

Per quel che riguarda la revoca della concessione, la replica di Atlantia si è concentrata prevalentemente sulle modalità del governo, giudicate incomplete e frettolose, molto penalizzanti per tutti gli azionisti:

“Atlantia S.p.A deve osservare che tale annuncio è stato effettuato in carenza di qualsiasi previa contestazione specifica alla concessionaria ed in assenza di accertamenti circa le effettive cause dell’accaduto. Le modalità di tale annuncio possono determinare riflessi per gli azionisti e gli obbligazionisti.”

La società ha poi chiesto allo stato - tramite diversi azionisti - il pagamento del valore residuo della concessione.

Appena dopo il crollo era stato sospeso il titolo in borsa, che aveva poi segnato perdite importanti nella giornata di martedì, con il prezzo che aveva fatto registarare 23,54 euro alla chiusura. Al momento però il calo è notevole, con un prezzo che si aggira intorno ai 17 euro.

Autostrade per l’Italia aveva replicato in un primo momento di avere fiducia riguardo alla possibilità di dimostrare il corretto adempimento degli obblighi previsti dalla concessione.

La tragedia del crollo di Ponte Morandi dello scorso martedì conta per il momento 39 vittime accertate e ancora decine di dispersi. Tutte le abitazioni che sorgevano sotto la costruzione autostradale sono state dichiarate inagibili, per un totale di 600 sfollati.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Atlantia

Argomenti:

Italia Atlantia

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.