Assunzioni scuola: il MIUR ufficializza le date per l’a.s. 2018-2019

Simone Micocci

26/07/2018

26/07/2018 - 12:19

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Immissioni in ruolo 2018-2019: il MIUR ufficializza le date, ma manca ancora il contingente definitivo.

Si avvicina il momento delle immissioni in ruolo per l’anno scolastico 2018-2019, sia per le operazioni che riguarderanno i docenti che per quelle del personale ATA.

Come vi abbiamo anticipato qualche giorno fa, per l’anno scolastico che inizierà il prossimo 1° settembre (qui i calendari con le date dell’inizio delle lezioni) sono state autorizzate 57.322 assunzioni per il corpo docente (circa 13.000 per gli insegnanti di sostegno) più altre 9.838 per il personale ATA.

Tuttavia prima di ufficializzare i contingenti per l’a.s. 2018-2019 è necessario che il MEF dia il via libera alle assunzioni (una volta verificata la fattibilità economica). Il problema è che la data in cui avranno inizio le operazioni per le immissioni in ruolo si avvicina, anzi per quanto riguarda i docenti dovrebbe essere già iniziata; come confermato dal MIUR in una nota inviata agli Uffici Scolastici - nella quale sono indicate le istruzioni per le procedure relative alle assunzioni - le nomine in ruolo dei docenti avranno luogo nel periodo che va dal 24 luglio al 6 agosto 2018.

In teoria quindi siamo già nel periodo utile per procedere con l’assunzione, tuttavia la mancanza del contingente ufficiale autorizzato dal MEF sta impedendo l’inizio delle procedure.

Nello stesso arco di tempo ci saranno anche le nomine in ruolo per il personale educativo, mentre per il personale ATA il periodo utile è quello che va dal 1° al 31 agosto.

Prima di andare avanti, però, bisogna sottolineare che queste sono le date comunicate dal MIUR, mentre a livello territoriale bisogna fare riferimento a quanto comunicato dai rispettivi uffici scolastici.

Istruzioni operative

Come indicato dal MIUR nella circolare inviata agli Uffici Scolastici, i passi procedurali con le quali si procederà all’assunzione sono i seguenti:

  • si partirà con le nomina in ruolo. A tal proposito ricordiamo che per quanto riguarda il corpo docente per l’assunzione si procederà con lo scorrimento delle GaE e delle GM del concorso scuola 2016, ad ognuna delle quali sarà assegnato il 50% dei posti;
  • dopo la nomina è prevista la stipula dei contratti a tempo indeterminato;
  • si ricorda poi che nel caso in cui tramite lo scorrimento delle suddette graduatorie non si riesca ad assegnare una cattedra vacante, si potranno utilizzare le GM del concorso scuola 2018 riservato agli insegnanti abilitati (solo se definitive entro il 31 agosto 2018). Questi insegnanti però prima di essere assunti dovranno stipulare un contratto a tempo determinato di un anno così da completare il terzo anno del percorso FIT;
  • infine, una volta completate le immissioni, ci sarà la trasmissione dei dati al MEF per la liquidazione delle competenze.

Per maggiori informazioni - nell’attesa che i contingenti 2018-2019 ricevano l’autorizzazione dal MEF - potete scaricare la nota del Ministero dell’Istruzione con tutte le istruzioni operative.

Immissioni in ruolo 2018-2019: circolare MIUR
Clicca qui per scaricare la nota del MIUR con tutte le istruzioni operative per le immissioni in ruolo 2018-2019.

Argomenti

# MIUR

Iscriviti alla newsletter

Money Stories