Apple WWDC 2022: a che ora inizia, cosa presenta e come guardare in streaming

Giulia Adonopoulos

06/06/2022

06/06/2022 - 21:41

condividi

Il WWDC 2022 di Apple prende il via oggi, lunedì 6 giugno. A che ora è, come seguire l’evento in diretta streaming e tutte le novità attese, tra iOS 16, iPadOS 16, iPhone 14 e nuovi Mac.

Apple WWDC 2022: a che ora inizia, cosa presenta e come guardare in streaming

L’attesa è finita. La WWDC 2022, la conferenza annuale degli sviluppatori di Apple, inizia oggi, lunedì 6 giugno, con il keynote di apertura di Apple alle 19.00 ora italiana. I riflettori saranno puntati sul software, con iOS 16 e iPadOS 16 al centro dell’evento, ma non si esclude la possibilità che Apple annunci dei nuovi hardware.

Inoltre l’evento potrebbe essere un’occasione per scoprire di più sui nuovi iPhone 14 attesi per l’autunno. Se volete saperne di più sulla WWDC 2022 di Apple, qui trovate tutti i dettagli e le informazioni utili. Abbiamo raccolto le voci e notizie giunte finora riguardo l’evento per fare il punto su cosa ci sarà alla WWDC quest’anno e cosa no, cosa presenterà Apple il 6 giugno 2022 e cosa aspettarci sul fronte del sistema operativo e dell’hardware. Vediamo anche come e dove seguire l’evento in diretta streaming dall’Italia.

WWDC Apple 2022: quando inizia l’evento, ora e diretta streaming

L’Apple WorldWide Developers Conference (WWDC) è un evento di 4 giorni in cui gli sviluppatori possono partecipare a sessioni, laboratori e incontrare gli ingegneri Apple. Quest’anno la WWDC si tiene dal 6 giugno al 10 giugno 2022, esclusivamente online.

Si tratta principalmente di un evento dedicato al software, durante il quale Apple mostra l’ultima versione dei suoi sistemi operativi per iPhone, iPad, Apple Watch e Apple TV e rilascia le prime versioni beta per gli sviluppatori.

Per dare il via alla WWDC ogni anno il CEO di Apple Tim Cook tiene un keynote, quest’anno in programma per lunedì 6 giugno. Il live streaming inizia alle 10:00 ora locale (alle 19:00 ora italiana). Se volete seguire l’evento potete farlo andando sul sito di Apple (apple.com), sul suo canale YouTube ufficiale o sull’app Apple TV.

Il keynote con gli annunci sarà pre-registrato e gli sviluppatori di tutto il mondo potranno ancora partecipare virtualmente alle sessioni della conferenza.

Apple WWDC 2022, novità: cosa aspettarci

La principale novità attesa alla WWDC 2022 è iOS 16, il prossimo grande aggiornamento di iPhone che potrebbe includere notifiche migliorate, una schermata di blocco ridisegnata e aggiornamenti su Messaggi e Salute, stando alle indiscrezioni trapelate finora.

Non è chiaro se Apple oggi presenterà anche un nuovo MacBook Air con a bordo il chip M2, successore dell’M1. In passato è successo che Apple rivelasse nuovi hardware alla WWDC, in particolare Mac, anche se di solito si è trattato di prodotti di fascia alta e dalle alte prestazioni rivolti a un’utenza pro (i programmatori, appunto), necessari per sviluppare app per iPhone. Ad esempio nel 2019 Apple durante la WWDC 2019 ha rilasciato il Mac Pro da 6.000$ e un monitor da 5.000$.

Le nuove app e funzionalità software in dirittura d’arrivo dovrebbero gettano le basi per il visore Mixed Reality (AR/VR) di Apple, che però molto probabilmente non verrà presentato in questa occasione.

iPhone 14 e 14 pro: novità WWDC 2022?

Niente iPhone all’evento di giugno: la nuova gamma di melafonini farà la sua comparsa al keynote di settembre. Tuttavia alcune delle chiacchierate funzionalità a bordo di iOS 16 potrebbero dare un indizio su come sarà l’iPhone 14. Tra questa la sbandierata funzionalità Always-On, che consente al display di essere sempre attivo, anche in modalità di blocco, per avvisare l’utente di notifiche come ora, chiamate in arrivo e messaggi. La funzionalità Always-On preserva il consumo della batteria perché solo alcuni pixel selettivi dello schermo si illuminano mentre la maggior parte del display resta spento. Questa funzione potrebbe essere esclusiva di iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max.

Per quanto riguarda iPadOS 16, ci aspettiamo che all’evento di lancio della WWDC 2022 Apple presenti un’interfaccia multitasking ridisegnata e la possibilità di ridimensionare le finestre delle app sullo schermo. Il multitasking migliorato dovrebbe rendere l’esperienza su iPad più simile a quella su Mac.

Argomenti

# iPhone
# Apple
# iOS 15

Iscriviti a Money.it