WhatsApp nel 2022 non supporta più questi smartphone: lista modelli e cosa fare

Giulia Adonopoulos

11 Gennaio 2022 - 11:01

condividi

Dispositivi e software più vecchi potrebbero non avere gli aggiornamenti più recenti per la sicurezza o non disporre delle funzionalità richieste per eseguire WhatsApp. Ecco cosa succede nel 2022.

WhatsApp nel 2022 non supporta più questi smartphone: lista modelli e cosa fare

WhatsApp è una delle app di messaggistica istantanea più utilizzate al mondo: con quasi 35 milioni di utenti è sicuramente la più popolare in Italia. Periodicamente il servizio di proprietà di Meta smette di supportare le versioni precedenti di Android e iOS e modelli di smartphone più vecchi.

Dal 1° novembre 2021, ad esempio, WhatsApp non è più compatibile con dispositivi Android con sistema operativo 4.0.4 e versioni precedenti.

Ora, secondo quanto riferito, nel 2022 WhatsApp smetterà di funzionare su diversi modelli di iPhone e smartphone Android. Una novità che coinvolgerebbe milioni di utenti. Ecco tutti i dettagli e le cose da sapere.

WhatsApp smette di funzionare nel 2022: lista smartphone

Come riportato da diverse fonti sia italiane che straniere, WhatsApp nel corso del 2022 toglierà il supporto agli smartphone in questa lista:

  • iPhone 6s, 6s Plus, SE
  • Samsung Galaxy Trend Lite, Trend II, S3 mini, Xcover 2, Core, Ace 2
  • Sony Xperia M
  • Huawei Ascend G740, Ascend Mate e D2
  • Vari modelli di LG Optimus

Ad oggi è possibile installare e usare WhatsApp su questi dispositivi:

  • Android con sistema operativo 4.1 e versioni successive
  • iPhone con versione iOS 10 e successive (cioè tutti quelli da iPhone 5 in poi)
  • KaiOS 2.5.0 e versioni successive, inclusi JioPhone e JioPhone 2

Sui modelli precedenti non è garantito il funzionamento dell’app e il team di WhatsApp sconsiglia l’uso sui modelli obsoleti. Per capire che tipo di versione del sistema operativo basta andare su:
Impostazioni > Sistema > Informazioni (Android)
Impostazioni > Generali > Info/Aggiornamento software (iOS)

Perché WhatsApp smette di funzionare e cosa fare

Come spiegato dalla società,

“Dispositivi e software sono soggetti a frequenti cambiamenti, pertanto rivediamo periodicamente quali sistemi operativi supportiamo ed eseguiamo gli aggiornamenti necessari.
Per decidere in quali casi interrompere il supporto, come tutte le altre società presenti nel settore tecnologico, ogni anno esaminiamo quali dispositivi e software sono meno recenti e contano il minor numero di utenti. Questi dispositivi potrebbero non avere gli aggiornamenti più recenti per la sicurezza, o potrebbero non disporre delle funzionalità richieste per eseguire WhatsApp”.

Gli utenti in possesso di device con sistemi operativi non più supportati da WhatsApp vengono avvisati in anticipo dalla piattaforma, e verrà ricordato loro diverse volte, in modo da poter eseguire per tempo l’aggiornamento. Per continuare a usare WhatsApp in totale sicurezza, nel caso in cui il vostro telefono non sia più supportato a causa di una versione troppo vecchia dell’OS, vi conviene cambiare smartphone. Se vi occorrono consigli leggete:

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Argomenti

# iPhone
# App

Iscriviti a Money.it