Vodafone: i bond resistono al taglio rating di Moody’s

Tengono i prezzi dei bond Vodafone dopo il declassamento di Moody’s. Per gli analisti il debito è troppo alto

Vodafone: i bond resistono al taglio rating di Moody's

Focus sulle obbligazioni Vodafone dopo il downgrade di Moody’s. La multinazionale inglese di telefonia fissa e mobile ha subito ieri un taglio del rating di un noch, da Baa1 a Baa2 con outlook negativo, da parte degli analisti americani. Gli investitori sono quindi tornati a valutare e a ponderare bond e azioni nei loro portafogli, anche perché Vodafone rischia ulteriori tagli.

Alla borsa di Londra, le azioni Vodafone hanno perso negli ultimi 12 mesi il 33% del loro valore, passando da 2,4 a 1,6 GBP. Stabili, invece, i prezzi dei bond senior che offrono rendimenti molto bassi riflettendo ancora ottima fiducia da pare degli investitori. Sul tratto quinquennale, il bond in euro Vodafone 0,5% gennaio 2024 (Isin XS1499604905) prezza sulla piattaforma EuroTLX 98,35 e offre un rendimento dello 0,85% a scadenza, circa la metà rispetto al Btp di analoga durata. Sul tratto decennale, invece, il rendimento sale a 1,96% con l’obbligazione, sempre in euro, Vodafone 1,875% novembre 2029 (Isin XS1721422068). Tassi che gestori e investitori istituzionali ritengono in linea con le prospettive di crescita del gruppo.

Vodafone: Moody’s taglia rating a Baa2

Gli analisti di Moody’s, però sono preoccupati sull’incremento del debito del gruppo e sul rallentamento della crescita degli utili dell’azienda. La situazione potrebbe poi ulteriormente peggiorare – scrive Moody’s - visto che Vodafone ha avanzato un’offerta per l’acquisto di Unitymedia, di proprietà di Liberty, operazione che potrebbe innescare un ulteriore peggioramento dell’indebitamento e un calo della redditività dell’azienda. Moody’s cita in particolare i livelli elevati di leva finanziaria del gruppo, in un contesto di investimenti superiori alle previsioni, e il rallentamento delle crescita dell’Ebitda.

Nello specifico gli analisti, senza contare l’acquisizione di Unitymedia, si aspettano un peggioramento del rapporto debito/Ebitda a 3,2 nei prossimi due anni. Tale metrica, nel caso di una società con rating Baa1, dovrebbe invece non superare quota 2,75.

Iscriviti alla newsletter Risparmio e Investimenti per ricevere le news su Corporate bond

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories