Vivoqui, il portale immobiliare basato sulla rata del mutuo

I portali immobiliari rappresentano il metodo di ricerca della casa più diffuso. L’ultima novità arriva da Vivoqui, che propone l’immobile in base alla rata di mutuo più sostenibile.

Vivoqui, il portale immobiliare basato sulla rata del mutuo

Cercare casa online è una prassi sempre più diffusa. Sono diversi i portali immobiliari che permettono di selezionare gli annunci di maggior rilevanza in base ai gusti e alle esigenze dell’aspirante acquirente.

Le principali piattaforme di annunci di case online puntano sempre di più sull’utilizzo mobile, direttamente su smartphone e tablet. L’utente è ormai abituato a visionare nei dettagli l’immobile di interesse, grazie a tour virtuali e gallerie fotografiche che permettono di scovare pregi e difetti dell’immobile ancora prima di effettuare una visita sul posto, con l’enorme vantaggio di non perdere più tempo a dover vedere decine di appartamenti prima di trovare quello di proprio gradimento.

L’evoluzione dei portali immobiliari è in corso. Basti pensare ai dati riportati da Similarweb, secondo cui i 15 maggiori portali di annunci di case hanno generato una media mensile di circa 60 milioni di visite nel 2019, contro i 18 milioni nel 2012.

L’ultima novità per quanto riguarda il metodo di ricerca della casa online è stata introdotta da Vivoqui, il primo portale immobiliare di nuova generazione che coltiva l’ambizione di unire il mondo degli annunci immobiliari con quello dei comparatori di mutui.

Richiedi una consulenza gratuita

Il vantaggio principale per l’utente di Vivoqui è quello di evitare di visitare diversi siti, da una parte per cercare l’immobile che soddisfi di più le sue necessità, e dall’altra calcolare la relativa rata di mutuo qualora il cliente avesse la necessità di avvalersi di un prestito.

La novità del nuovo portale Vivoqui, fondato da Pasquale Fuda e Andrea Tessitore, in partnership con Affida, è proprio il metodo di ricerca dell’immobile, basato sulla rata di mutuo che può essere sostenuta dall’utente.

Con una semplice impostazione della rata massima che si intende pagare mensilmente alla banca, e con altre informazioni relative alla ricerca, ad esempio la località desiderata, l’utente troverà l’elenco dei soli immobili che rientrano nelle proprie capacità finanziarie.

Il modello innovativo adottato da Vivoqui, caratterizzato dalla ricerca immobiliare in base alla rata di mutuo sostenibile dalla famiglia, nasce da una forte relazione tra la componente immobiliare e quella creditizia. La scelta del partner finanziario è ricaduta su Affida, società di mediazione creditizia fondata da Stefano Grassi che conta oltre 160 consulenti su tutto il territorio nazionale.

In questi giorni, lo staff di Vivoqui sta conducendo un road show in giro per l’Italia, incontrando agenzie immobiliari per illustrare il progetto del nuovo portale e le sue funzionalità. Ad oggi, le sessioni di Torino e Milano hanno riscontrato un grande successo. Tra i relatori, oltre al founder Pasquale Fuda, il presidente di Affida Stefano Grassi e i suoi soci, tra cui We Unit, sarà presente anche Bruno Vettore, illustre manager e formatore del mondo immobiliare.

Richiedi una consulenza gratuita

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Mutuo

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.