Vacanze prenotate ad agosto: cosa si rischia?

16 Luglio 2021 - 19:41

condividi

Per chi ha già le vacanze prenotate per agosto, la paura di eventuali annullamenti dovuti alla variante Delta si inizia a far sentire; ma cosa si rischia veramente?

Vacanze prenotate ad agosto: cosa si rischia?

Molti italiani hanno già prenotato le vacanze per agosto e la paura del rischio di eventuali annullamenti è alta, specialmente per chi vuole partire nella seconda metà del mese.

La paura causata dalla variante Delta e l’aumento dei contagi, infatti, stanno facendo pensare sempre di più all’inserimento di misure più stringenti, che possano limitare il più possibile il dilagare della pandemia, evitando scenari come quelli delle scorse ondate; ma chi ha le vacanze prenotate in agosto, cosa rischia effettivamente? Facciamo chiarezza.

La situazione dei contagi di agosto: una previsione

Stando agli attuali parametri, le previsioni sui contagi da variante Delta portate avanti dal Ministero della Salute sembrano far pensare che possa presentarsi la possibilità di nuovi picchi in alcune zone italiane durante agosto e in particolar modo, dalla seconda metà del mese in poi.

Qualcosa nelle restrizioni potrebbe cambiare e diventare più stringente, in effetti. Alcune delle Regioni potrebbero dire addio alla zona bianca e tornare di nuovo in zona gialla, in quanto si prevede possano arrivare nel tempo a raggiungere un’incidenza superiore a 50 casi settimanali ogni 100 mila abitanti.

La variazione dei parametri per le Regioni gialle

Il passaggio in zona gialla implicherebbe anche una valutazione di reintroduzione di alcune limitazioni agli spostamenti o alle attività, per chi non ha ancora completato il ciclo vaccinale. Tuttavia, i viaggi tra Regioni non sarebbero a rischio, anche se alcune tornassero a tingersi di giallo.

Per di più, c’è da dire che il Ministro Speranza ha annunciato un cambiamento nei parametri che stabiliscono il passaggio di colore delle Regioni. Infatti - come ha dichiarato il Ministro - in una fase in cui la campagna vaccinale è a un punto importante, sembra ragionevole considerare nei cambi di colore soltanto la tenuta del sistema ospedaliero e non il numero dei contagi.

Viaggi tra Regioni: quando sono vietati

Per il momento, le vacanze prenotate per agosto non sembrano essere a rischio, a meno che la situazione cambi drasticamente. A supporto di questa ipotesi c’è il fatto che - stando agli attuali parametri e alle normative in corso - il passaggio tra Regioni in Italia è vietato in zona arancione. In zona gialla, quindi, si può viaggiare da una Regione all’altra.

Tuttavia, è pressoché improbabile, considerando anche il cambio nei parametri previsto e annunciato dal Ministro della Salute, che da qui a fine agosto la situazione possa peggiorare in modo drastico al punto da far saltare vacanze già prenotate, sempre comunque facendo riferimento alle disposizioni attuali.

Vacanze all’estero: i rischi di prenotare un viaggio fuori l’Italia

Questo, tuttavia, è valido solo per quanto concerne l’Italia. Per i viaggi all’estero, invece, l’intera situazione è più complessa e anche la Farnesina arriva pressoché a sconsigliare viaggi al di fuori della penisola.

In effetti, con la variante Delta che dilaga sempre di più in molte parti del mondo, affrontare un viaggio in Europa o addirittura al di fuori dall’area Schengen potrebbe risultare impervio. Non sarebbe possibile, infatti, mettere in conto eventuali imprevisti e già molti turisti italiani nel mondo sono costretti a quarantene e ritardi nel rientro.

Rimborsi e diritti dei consumatori: cosa fare se annullano un viaggio all’estero

Il Centro Europeo Consumatori (CEC) è un servizio rivolto a tutti quei cittadini che riscontrano un problema di consumo in un Paese diverso dall’Italia, ma sempre facente parte dell’Unione Europea.

Attraverso il sito web di riferimento del Centro Europeo Consumatori, è possibile avere assistenza su eventuali viaggi annullati in Europa o sul rimborso di voucher emessi a seguito di rinuncia o cancellazione di servizi di trasporto a causa del Covid-19. Grazie a questo servizio, i consumatori possono provare a risolvere eventuali problemi inerenti a rimborsi di cancellazioni inattese.

C’è da dire, però, che ormai le policy di viaggio spesso contemplano eventualità quali l’annullamento a causa del Covid-19 o addirittura eventuali rimpatri imprevisti, anche se talora con servizi extra a pagamento. Pertanto, per chi è in procinto di prenotare un viaggio, è bene leggere e valutare anche le policy delle compagnie, in modo da evitare future problematiche.

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Iscriviti a Money.it

Money Stories