Tutta Italia zona bianca: ecco da quando (e per quanto)

Antonio Cosenza

1 Ottobre 2021 - 22:15

condividi

Ci sono buone notizie per la Sicilia: ritorno in bianco prima del prossimo weekend. E non sembrano esserci avvisaglie per nuovi cambi di colore.

Tutta Italia zona bianca: ecco da quando (e per quanto)

Tutta Italia è pronta a tornare in zona bianca, per restarci: i dati sul Covid sono positivi in quanto la curva è in calo. L’ultimo monitoraggio ha rilevato un’incidenza con trend al ribasso e un Rt stabile, con il solo Lazio con rischio moderato. E non ci sono segnali di una nuova ondata, con l’aumento delle vaccinazioni che fa ben sperare per questo inverno.

Al momento tutta Italia è in zona bianca con l’eccezione Sicilia che ancora per qualche giorno resterà colorata di giallo. Nonostante un miglioramento dei dati, infatti, non ci sarà il cambio di colore già dal prossimo lunedì, come invece era stato preannunciato. Il cambio di colore, però, è stato solamente ritardato in quanto - se i numeri dovessero restare quelli attuali - già dal prossimo weekend potrebbe esserci l’addio alle mascherine all’aperto, restrizione che ricordiamo non esiste in zona bianca (salvo diverse ordinanze regionali, come quella appena prorogata dalla Regione Campania).

Un momento atteso, il ritorno per tutti in zona bianca: d’altronde lo scorso anno di questo periodo, specialmente a causa della riapertura delle scuole, c’erano già le prime avvisaglie della seconda ondata. Quest’anno, invece, complici vaccini e regole sul green pass, sembra che il ritorno in classe non stia avendo alcuna ripercussione sui contagi.

Quando l’Italia tornerà a essere tutta in zona bianca

Da lunedì 4 ottobre non ci saranno regioni che cambiano colore. Nessun peggioramento tale da giustificare un passaggio in zona gialla, ma neppure un miglioramento per far sì che l’unica regione in giallo - la Sicilia - possa tornare immediatamente al bianco.

Nella giornata di oggi, infatti, la cabina di regia ministeriale dell’ISS ha preso atto che al 23 settembre scorso le soglie critiche erano sotto i limiti previsti. Tuttavia, servono esattamente due settimane per un ritorno al bianco, ragion per cui la decisione verrà presa solamente il prossimo venerdì.

Tuttavia, in quella occasione dovrebbe esserci una novità: anziché prevedere il cambio colore di lunedì, come da programma, questo potrebbe essere anticipato al sabato, così da salvare il weekend. Di conseguenza, tutta Italia dovrebbe tornare in zona bianca già da sabato 9 ottobre.

A meno che, ovviamente, nel contempo non ci sia un nuovo peggioramento, che tuttavia non sembra essere nelle previsioni degli esperti. D’altronde, oggi l’Isola è al 7,5% di occupazione posti letto in terapia intensiva (il limite è 10%), mentre nei reparti di area medica siamo al 12,9% (il limite è 15%). L’incidenza settimanale, che la scorsa settimana era a 109 casi ogni 100 mila abitanti, è scesa a 79 casi.

Per quanto l’Italia resterà tutta in zona bianca

Guardando ai dati del monitoraggio settimanale ISS non sembrano esserci regioni che rischiano di passare in zona gialla, almeno nell’immediato.

La più a rischio è la Calabria, dove i ricoveri in terapia intensiva sono in leggero aumento - arrivando al 9,5% - mentre quelli nelle aree mediche scendono ma restano comunque sopra la soglia del 15%. Solo uno dei parametri, dunque, viene soddisfatto. E neppure l’incidenza supera la soglia di rischio, fissata a 50 casi ogni 100 mila abitanti: qui, infatti, siamo a 46,8 contagi settimanali.

In netto miglioramento anche la Sardegna, dove - complice anche la fine delle vacanze - siamo scesi a 21 contagi settimanali ogni 100 mila abitanti, con un tasso di occupazione delle terapie intensive al 4,9%, mentre nei reparti ordinari siamo al 7,9%.

Lo stesso vale nel resto d’Italia: non ci sono regioni a rischio. E visto anche l’andamento dei contagi, in continuo calo, è facile immaginarsi un’Italia tutta bianca per tutto il mese di ottobre - Calabria permettendo - con la speranza che nel contempo aumentino le vaccinazioni arrivando così alla soglia di sicurezza individuata dal Governo.

Iscriviti a Money.it