Brevetti recentemente pubblicati da Toyota hanno destato una certa sorpresa tra appassionati e addetti ai lavori. Questi infatti mostrano uno strano progetto relativo ad un tetto a pozzetto. Un sistema di apertura cabina molto insolito che non viene nemmeno utilizzato dai modelli da competizione. Questi brevetti, che possono riguardare solo veicoli ad alte prestazioni, sono stati appena pubblicati dall’US Patent and Trademark Office.

Toyota: nuovo misterioso brevetto emerso nelle scorse ore

Toyota ha depositato due brevetti relativi a questo progetto. Uno relativo al tetto del pozzetto in quanto tale e un altro relativo alle cerniere e al sistema di chiusura. Si tratta dunque di un progetto sicuramente molto elaborato. Quindi questo fa pensare che non si tratti di un esercizio fine a se stesso ma che tale tecnologia possa essere stata pensata per essere realizzata ed impiegata nel mondo reale.

Ovviamente in tanti si domandano cosa esattamente Toyota pensi di fare con una simile tecnologia. Al momento nessun modello della società giapponese sarebbe in grado di utilizzare questo tetto così spettacolare ed elaborato.

Sul web a proposito di questo progetto esistono anche altre teorie. Alcuni pensano che questi brevetti potrebbero far parte dello sviluppo di una nuova vettura sportiva, una nuova hypercar stradale il cui vero scopo è quello di poter omologare una versione da competizione nella nuova categoria hypercar del WEC.

Questa però per il momento rimane una semplice teoria e non sappiamo se realmente le intenzioni di Toyota siano queste. Vedremo dunque se nei prossimi anni quale novità a proposito di questi brevetti emergerà o se il mistero non sarà mai svelato.