Tesla verso lo split azionario: frazionamento 3 per 1 in arrivo

Violetta Silvestri

11 Giugno 2022 - 13:17

condividi

Tesla si avvia a un nuovo frazionamento azionario: è stato annunciato e deve ottenere l’approvazione. Lo stock split sarà di tre per uno e mirano ad attirare nuovi investitori. I dettagli.

Tesla verso lo split azionario: frazionamento 3 per 1 in arrivo

Novità all’orizzonte per Tesla: la casa automobilistica di Musk ha presentato la sua dichiarazione di delega annuale alla SEC e ha rivelato che prevede un frazionamento azionario 3 per 1.

Lo aveva già annunciato in primavera e ora lo stock split sembra essere più vicino.

L’annuncio arriva quando le azioni Tesla sono state sotto pressione a causa di un’ampia flessione del mercato, in netto contrasto con l’ultimo frazionamento azionario della società di Musk nell’agosto 2020.

Come funzionerà il frazionamento azionario Tesla

Tesla ha affermato di voler dividere le sue azioni (3 per ogni azione in possesso) per rendere più facile i benefici azionari, il che può aiutare a massimizzare il valore per gli azionisti.

Ha anche dichiarato che gli investitori hanno espresso “un alto livello di interesse a investire nelle nostre azioni” e che una divisione renderebbe le “azioni più accessibili” a questi investitori.

Se approvato, questo sarà il secondo split di Tesla in meno di due anni. La società ha eseguito un frazionamento azionario cinque per uno nel 2020, portando a un aumento del 60% del prezzo delle azioni dal giorno dell’annuncio alla data di esecuzione. Il produttore di veicoli elettrici spera chiaramente che accada di nuovo, poiché avere le azioni scambiate a un prezzo inferiore potrebbe attirare gli investitori.

Tesla ha anche affermato che Larry Ellison non si candiderà per la rielezione nel suo consiglio di amministrazione. Il co-fondatore di Oracle è entrato a far parte del consiglio alla fine del 2018 con un mandato di tre anni. Il suo incarico terminerà alla riunione annuale della società il 4 agosto.

Ellison possiede una partecipazione dell’1,5% in Tesla e ha promesso 1 miliardo di dollari per aiutare Musk a finanziare la sua acquisizione di Twitter, entrando a far parte di un gruppo di finanzieri che stanno aiutando il miliardario a ottenere finanziamenti per completare la transazione da 44 miliardi di dollari.

Argomenti

# azioni

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.