Stipendio insegnanti giugno su NoiPA: pesanti tagli in busta paga. Ecco perché

Teresa Maddonni

7 Giugno 2021 - 14:03

condividi

Lo stipendio degli insegnanti di giugno 2021, già visibile su NoiPA, potrebbe nascondere un’insidia, vale a dire un taglio generoso sull’importo che potrebbe arrivare anche a 600 euro. Vediamo perché viene ridotta la busta paga.

Stipendio insegnanti giugno su NoiPA: pesanti tagli in busta paga. Ecco perché

Lo stipendio degli insegnanti di giugno 2021 è già visibile su NoiPA in attesa del cedolino dettagliato, come per il resto dei dipendenti pubblici.

Ma gli insegnanti troveranno tra qualche settimana tagli davvero pesanti in busta paga.

Molti sono gli insegnanti in verità che, avendo già potuto visualizzare nell’area riservata di NoiPA l’importo dello stipendio di giugno, lamentano un taglio in busta paga dovuto, come molti sanno, al conguaglio e che arriva anche a 600 euro. Stipendi bassi i dipendenti pubblici li hanno avuti anche con il cedolino NoiPA di febbraio.

Stipendio insegnanti giugno 2021: i tagli in busta paga

Lo stipendio degli insegnanti di giugno 2021 è oggetto di pesanti tagli come una verifica su NoiPA nell’aria riservata fa emergere.

Si tratta del conguaglio fiscale che docenti a tempo indeterminato e con contratto a tempo determinato al 30 giugno o al 31 agosto, i supplenti, dovranno pagare con una decurtazione in busta paga.

Lo stesso conguaglio aveva interessato insegnanti e dipendenti pubblici a febbraio i quali avevano ricevuto stipendi più bassi.

Ora il taglio in busta paga, lamentano molti in attesa dei dettagli sul cedolino NoiPA di giugno, è davvero troppo generoso, può arrivare, stando alle testimonianze, anche a 200, 300 o addirittura 600 euro senza la possibilità di una rateizzazione.

Ora il taglio dovrebbe riguardare lo stipendio degli insegnanti solo nella busta paga di giugno 2021, gravando quindi su un unico mese.

Stipendio insegnanti giugno: come controllare su NoiPA l’importo e date

Lo stipendio di ciascun insegnante è facilmente accessibile da ciascun interessato attraverso l’area riservata di NoiPA.

Accedendo al servizio con codice fiscale e password, SPID o CNS, l’insegnante può verificare l’importo in attesa del cedolino NoiPA di giugno 2021 e cliccando sulla voce “Consultazione pagamenti”.

Ma quali sono le date dell’accredito dello stipendio per molti insegnanti pesantemente tagliato? Nel dettaglio:

  • venerdì 18 giugno è prevista l’emissione speciale per gli insegnanti supplenti brevi o saltuari. Nel personale supplente della scuola rientrano anche i docenti con contratto Covid;
  • mercoledì 23 giugno è previsto il pagamento della rata ordinaria per gli insegnanti di ruolo o con contratto annuale;
  • lunedì 28 giugno è previsto il pagamento dello stipendio del personale Supplente Breve e Saltuario della scuola compreso quello Covid.

Ricordiamo che il 23 del mese viene pagato lo stipendio della maggior parte dei dipendenti pubblici, mentre il 25 o anche il 28 dovrebbe arrivare l’accredito per il comparto Sanità.

Iscriviti a Money.it