Spostamenti tra le Regioni: ufficiale dal 3 giugno

Arriva l’ok del Governo agli spostamenti fra Regioni dal 3 giugno

Spostamenti tra le Regioni: ufficiale dal 3 giugno

È ufficiale il via libera agli spostamenti tra Regioni. Lo ha annunciato il ministro della Salute Roberto Speranza al termine della cabina di regia: “Il Decreto legge vigente prevede dal 3 giugno spostamenti infraregionali. Al momento non ci sono ragioni per rivedere la programmata riapertura degli spostamenti. Monitoreremo ancora nelle prossime ore l’andamento della curva”.

Intanto prosegue la riunione fra il premier Giuseppe Conte, i capidelegazione e i ministri interessati. Al termine, dovrebbero emergere con chiarezza tutte le decisioni dell’esecutivo relative agli spostamenti sul territorio italiano, compresi quelli dall’estero.

Intanto possono cominciare a festeggiare coloro che, nelle scorse settimane, avevano lanciato sui social l’hashtag #congiuntifuoriregione, che per mesi si erano visti negare la possibilità di - se non riabbracciare - almeno rivedere i propri cari.

Ok del Governo a spostamenti fra Regioni dal 3 giugno

L’Italia riapre ufficialmente i propri confini interni. L’ultimo bollettino della Protezione Civile ha registrato vittime in aumento (87) e oltre 500 nuovi casi di coronavirus, ma i dati a cui si guarda sono quelli dell’Iss.

Il monitoraggio relativo alla settimana dal 18 al 24 maggio ha rivelato dati incoraggianti, e così l’esecutivo, di concerto con i governatori, ha deciso di non posticipare gli spostamenti fra Regioni italiane oltre la data del 3 giugno.

I dati cui si sarebbe prestato particolare attenzione erano quelli relativi agli indici di trasmissibilità: a parte alcune situazioni imputabili a focolai isolati, nessuna Regione ha un Rt superiore a 1, e così si è deciso per la riapertura dei confini regionali mercoledì 3 giugno prossimo.

Future ordinanze che limitino la libertà di spostamento saranno impugnate al tar, ha detto il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia.

In corso il vertice di governo su spostamenti

È in queste ore che il presidente del Consiglio Giuseppe Conte sta incontrando i capi delegazione e i ministri Boccia, Luigi Di Maio, Luciana Lamorgese e il sottosegretario Riccardo Fraccaro.

Conclusa la riunione dovrebbero arrivare ulteriori dettagli sulle varie soluzioni da adottare anche relative ai turisti.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories