Sondaggi politici: Lega e PD in calo, crolla la fiducia nel Governo

I partiti di Salvini e Zingaretti sono in netto calo di consensi rispetto ad un mese fa. In forte ribasso la fiducia nel Governo Conte II.

Sondaggi politici: Lega e PD in calo, crolla la fiducia nel Governo

Mettendo a confronto i sondaggi politici Monitor Italia realizzati da Tecnè per l’agenzia Dire il 13 novembre, con quelli del 16 ottobre 2020, nelle intenzioni di voto ai principali partiti, si evince che la Lega e il Partito Democratico sono in netta flessione, più contenuto il calo del M5S, mentre salgono Fratelli d’Italia e Forza Italia.

Tra le forze politiche minori, crescono Italia Viva e La Sinistra, ma soprattutto Azione. Adottando lo stesso confronto temporale che riguarda, invece, la fiducia nel Governo Conte II, si registra un forte crollo di consensi.

Sondaggi elettorali: scende la Lega, ma non ne approfitta il PD

La Lega è il primo partito italiano con il 23,4% dei consensi, ma registra un calo di sei decimali rispetto a un mese fa circa. A seguire, il PD si attesta al 20,7% e non riesce a recuperare terreno, in quanto le sue quotazioni sono in ribasso nella stessa misura del partito di Matteo Salvini.

Saldamente al terzo posto Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni con il 17,1%, in rialzo dello 0,2% in quattro settimane. Il Movimento 5 Stelle perde due decimali e scende al 14,5%. Bene Forza Italia che guadagna lo 0,4% e si porta al 7,9%, permettendo al centrodestra di rimanere stabile, nonostante il netto calo del Carroccio.

Italia Viva di Matteo Renzi resta sopra la soglia del 3%, guadagnando due decimali e portandosi al 3,4%. Alle sue spalle La Sinistra con il 3,3%, in rialzo dello 0,2%. Ancora più netta la crescita di Azione di Carlo Calenda indicato al 3,3% e con ben mezzo punto in più. Sale anche +Europa dall’1,7% all’1,9%, stabili i Verdi all’1,5%. Altre liste 3,3% (+0,3%). Il partito del non voto (astensione/incerti) sale di quasi un punto e si attesta al 44,8%, un dato molto alto come valore assoluto.

Intenzioni di voto: variazioni settimanali

Rispetto alla settimana scorsa, lo scenario politico cambia molto poco. Le variazioni dei singoli partiti segnalate dai sondaggi Tecnè per l’agenzia Dire, sono nell’ordine di appena un decimale. Lo hanno guadagnato: Partito Democratico, Fratelli d’Italia, Movimento 5 Stelle, Forza Italia, +Europa e Verdi. In calo dello 0,1%: Lega, Italia Viva, La Sinistra e Azione.

Crolla la fiducia nel Governo Conte

Rispetto ai dati diffusi la settimana scorsa, la fiducia nel Governo Conte scende di due decimali e si attesta al 31,2%. Non ha fiducia il 63,9% (+0,4%). Il 4,9% (-0,3%) non risponde. Quattro settimane fa, ovvero il 16 ottobre 2020, la fiducia nell’esecutivo era al 36,8%, quindi, si registra un netto calo pari al 5,6%. Gli italiani che avevano fiducia nel Governo erano il 58,3% degli italiani, un dato che oggi è in ribasso del 5,6%.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories