Chi è Sigfrido Ranucci? Biografia e stipendio del conduttore di Report

Alessandro Cipolla

4 Novembre 2021 - 10:12

condividi

La biografia e lo stipendio di Sigfrido Ranucci, il giornalista Rai e conduttore di Report che di recente è finito anche sotto scorta a causa delle scottanti inchieste fatte dal suo programma.

Chi è Sigfrido Ranucci? Biografia e stipendio del conduttore di Report

Quando nel 2017 Milena Gabanelli ha annunciato il suo addio a Report , lo storico programma di inchiesta di Rai Tre, in molti pensavano che sarebbe stata una impresa ardua raccogliere il testimone della popolare giornalista.

Un compito non semplice che è spettato a Sigfrido Ranucci, da anni già dentro la squadra di Report, che in questi anni è riuscito a non far rimpiangere la collega tra premi, complimenti ma anche tante inevitabili polemiche.

Intervenuto al programma radiofonico Un giorno da pecora, di recente Ranucci ha raccontato di essere sotto scorta da metà agosto, visto che dei narcotrafficanti avrebbero assoldato due killer per ucciderlo.

Ma chi è Sigfrido Ranucci? Vediamo la biografia e lo stipendio del conduttore di Report, divenuto ormai una sorta di simbolo di un giornalismo d’inchiesta che in Italia è ormai sempre più una rarità.

Biografia e stipendio di Sigfrido Ranucci

Nome: Sigfrido Ranucci

Data di nascita: 24 agosto 1961

Luogo: Roma

Famiglia: sposato con tre figli

Istruzione: laurea in Lettere

Lavoro: è un giornalista, dal 2017 conduttore di Report

Stipendio: circa 180.000 euro l’anno*

Curiosità: cattolico praticante, è un grande tifoso della Roma

* Fonte Il Fatto Quotidiano

La carriera: da Paese Sera alla Rai

La carriera da giornalista di Sigfrido Ranucci è iniziata negli anni ‘80 con Paese Sera , uno storico quotidiano della Capitale che ha cessato di uscire in edicola nel 1994. La svolta però è arrivata nel 1989 quando è entrato in Rai e più precisamente nel Tg3.

Dopo essere passato dalla cronaca agli esteri, si è iniziato a far conoscere per le sue inchieste giornalistiche: la più famosa è stata quella realizzata in Iraq sull’uso di armi al fosforo bianco da parte dell’esercito americano durante l’assedio a Falluja.

Sempre Ranucci è stato il giornalista che nel 2001 ha scovato l’ultima intervista rilasciata da Paolo Borsellino alla TV svizzera pochi giorni prima di essere ucciso, un video dove il magistrato ha parlato dei rapporti della Mafia con Marcello Dell’Utri.

Nel 2006 è approdato a Report diventando anche coautore. Tanti anni di inchieste prima di diventare lui stesso nel 2017 il conduttore della trasmissione a seguito dell’addio di Milena Gabanelli. Dal giugno 2020 è anche il vicedirettore di Rai Tre.

Argomenti

# Rai

Iscriviti a Money.it