Segmento GEM: come investire in aziende estere su Borsa Italiana

Jacqueline Facconti

10 Dicembre 2017 - 09:01

condividi

Global Equity Market (GEM) è il segmento appartenente a Borsa Italiana che dal mese di luglio 2016 consente di investire in aziende estere. Come funziona? Scopriamolo in questa guida.

Segmento GEM: come investire in aziende estere su Borsa Italiana

Investire su Borsa Italiana in aziende estere è possibile? Dall’11 luglio 2016 è stato battezzato il nuovo segmento Borsa Italiana Global Equity Market (GEM), che appartiene al mercato Multilateral Trading Facilities e il quale a sua volta comprende anche il segmento After Hours.

Come funziona il GEM? Scopriamolo meglio in questa guida riportando anche i commenti di due massimi esperti del settore, oltre alla lista delle 66 aziende estere quotate.

Come funziona il segmento GEM?

Il Global Equity Market è stato battezzato l’11 luglio 2016, fa parte del mercato Borsa Italiana Equity (MTF) ed è il segmento che consente agli investitori di poter negoziare i titoli azionari di aziende quotate estere, già scambiati sui mercati regolamentati negli Stati dell’Unione Europea o in altri paesi membri dell’OCSE.

La finalità del Global Equity Market è quello di poter ampliare l’offerta di titoli azionari di aziende emittenti di diritto estere e di diventare un punto di riferimento per il trading dei titoli europei.

Il segmento Global Equity Market surroga il segmento MTA International del Mercato Telematico azionario che è stato introdotto nel 2006 per negoziare alcuni dei titoli più liquidi dell’Eurozona.
La nascita del GEM ha consentito la quotazione di altre 30 nuove società in aggiunta alle 36 già quotate per un totale di 66 strumenti esteri con la stessa microstruttura dell’MTA.

Investire in aziende estere su Borsa Italiana

Rispetto al segmento già esistente MTA International, il vantaggio del segmento GEM è quello di incrementare il numero delle contrattazioni, con aumento contestuale dell’offerta dell’area geografica e con l’ingresso di nuovi investitori istituzionali.

Il segmento GEM permette di investire su Borsa Italiana mediante la negoziazione dei titoli azionari di aziende estere, venendo a beneficiare di infrastrutture di trading assolutamente efficienti e competitive a livello europeo.
La liquidità del segmento GEM è garantita da Banca IMI e da ICF Bank che espletano il ruolo di specialisti e assicurano la qualità del segmento stesso.

Con questa iniziativa Borsa Italiana offre un segmento di mercato di elevato interesse per gli investitori. Riteniamo ci siamo buone opportunità per attrarre nuovi investitori e sviluppare la nostra crescita internazionale” - ha commentato Patricia Weisbecker, Head of Market Making Department di ICF Bank. “Il nostro obiettivo è di far crescere ulteriormente questo segmento, generando nuovi flussi per Borsa Italiana”.

Siamo a favore e supportiamo questa iniziativa, che permette di espandere le opportunità di trading particolarmente per gli investitori retail che avranno la possibilità di prendere esposizione sulle azioni europee più liquide in modo efficiente ed economico.” - ha commentato Salvatore Capasso, Head of Equity Delta1 Products di Banca IMI. “È nostra intenzione continuare ad essere in prima linea come Specialisti anche su Borsa Italiana Global Equity market”.

Quali sono le aziende estere del segmento GEM?

Le 66 Listed Companies estere su cui investire su Borsa Italiana sono le seguenti:

  • Adidas
  • Aegon
  • Ageas
  • Ahold Kon
  • Air Liquide
  • Airbus Group
  • Alcatel-Lucent
  • Allianz
  • Anheuser-Busch InBev
  • ASML
  • AXA
  • BASF
  • Bayer
  • Beiersdorf
  • BMW
  • BNP Paribas
  • Carrefour
  • Commerzbank
  • Compagnie de Saint-Gobain
  • Continental
  • Crédit Agricole
  • Daimler
  • Danone
  • Deutsche Bank
  • Deutsche Börse
  • Deutsche Lufthansa
  • Deutsche Post
  • Deutsche Telekom
  • E.ON
  • Engie
  • Essilor International
  • Evonik Industries
  • Fresenius
  • Fresenius Medical Care
  • HeidelbergCement
  • Henkel
  • Infineon Technologies
  • ING Groep
  • K+S
  • Kering
  • L’Oréal
  • Linde
  • LVMH
  • Merck
  • Munich Re
  • Nokia Corporation
  • Orange
  • Philips
  • ProSiebenSat.1 Media
  • Renault
  • RWE
  • Safran
  • Sanofi
  • SAP
  • Schneider Electric
  • Siemens
  • Société générale
  • Telefónica
  • ThyssenKrupp
  • Total
  • Unibail-Rodamco
  • Unilever
  • VINCI
  • Vivendi
  • Volkswagen
  • Vonovia

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Iscriviti a Money.it