Scuole chiuse in Calabria per 2-3 settimane, Spirlì: “Vacciniamo i docenti”

Mario D’Angelo

17/02/2021

17/02/2021 - 18:18

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Sospensione delle attività didattiche in presenza per tutte le scuole della Calabria finché tutti i docenti non saranno vaccinati. L’annuncio del governatore.

Scuole chiuse in Calabria per 2-3 settimane, Spirlì: “Vacciniamo i docenti”

Scuole di ogni ordine e grado chiuse in Calabria per 15-20 giorni dalla prossima settimana per procedere alla vaccinazione degli insegnanti. Ad annunciarlo è stato il presidente della Regione Nino Spirlì, che ha aggiunto che sarà attivata la didattica a distanza.

La Calabria, ha affermato il governatore, è il primo territorio “ad inserire il personale scolastico tra le categorie a rischio”, in una fase in cui crescono i timori per la diffusione delle varianti del coronavirus, che hanno già costretto diverse scuole alla chiusura.

Scuole chiuse in Calabria per 15-20 giorni

Abbiamo iniziato una proficua interlocuzione con i sindacati. Cominceremo a vaccinare da lunedì o mercoledì. La proposta che ad oggi sembra essere stata condivisa è che le scuole rimangano chiuse per la durata della vaccinazione”, ha detto Spirlì in un video su Facebook.

Il presidente leghista della Calabria ha spiegato quindi che per vaccinare circa 59mila operatori saranno necessarie “due o tre settimane, con attivazione della Dad”.

Calabria, quando verrà sospesa l’attività didattica in presenza?

Con tutta probabilità la sospensione delle attività didattiche in presenza in Calabria dovrebbe iniziare lunedì 22 febbraio e protrarsi fino a metà marzo. “Vaccinare gli insegnanti e chi con loro contribuisce al buon andamento della scuola italiana è diventato, da pensiero fisso, un dovere”, aveva detto Spirlì qualche giorno fa.

Il presidente si era augurato che “le famiglie possano apprezzare questa decisione, perché nasce dalla fraterna urgenza di tranquillizzarle e garantirle”.

Oggi è arrivata l’ufficialità, con la chiusura di tutte le scuole della Calabria. Ulteriori informazioni sulla data di inizio, ha detto Spirlì, “saranno date per tempo”.

Intanto le prenotazioni per la vaccinazione degli insegnanti sono partite oggi in gran parte dell’Italia, con la somministrazione del vaccino AstraZeneca per i minori di 55 anni.

In Campania sono stati vaccinati i primi 482 docenti.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories