Reddito di cittadinanza pagato la prossima settimana, ma non a tutti

Teresa Maddonni

19 Aprile 2021 - 12:49

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Reddito di cittadinanza: il beneficio del mese di aprile viene pagato la prossima settimana, ma non a tutti. C’è chi lo ha già ricevuto e chi invece dovrà attendere la ricarica di maggio.

Reddito di cittadinanza pagato la prossima settimana, ma non a tutti

Il reddito di cittadinanza viene pagato per il mese di aprile la prossima settimana, ma non a tutti.

Dopo il pagamento del reddito di cittadinanza di aprile la scorsa settimana per coloro che hanno fatto la nuova domanda a marzo o hanno chiesto, sempre il mese scorso, il rinnovo della prestazione alla scadenza dei primi 18 mesi (la ricarica sulla carta RdC per qualcuno potrebbe anche essere effettuata nella settimana corrente), la prestazione ordinaria dovrebbe essere pagata la prossima settimana anche a partire dal 26 aprile.

Vediamo nel dettaglio a chi viene pagato la prossima settimana il reddito di cittadinanza di aprile e chi è escluso.

Reddito di cittadinanza: ecco a chi è pagato la prossima settimana

Il reddito di cittadinanza viene pagato la prossima settimana per la mensilità di aprile ai beneficiari da oltre un mese.

La prossima settimana infatti è prevista la rata ordinaria del reddito di cittadinanza che viene pagato sempre intorno al 27 del mese e comunque non oltre la fine dello stesso, quindi non oltre il 30 per il mese di aprile.

Il reddito di cittadinanza la prossima settimana potrebbe essere pagato già dal 26 essendo lunedì. Nel dettaglio il reddito di cittadinanza viene pagato la prossima settimana:

  • a coloro che hanno fatto domanda per il reddito di cittadinanza a febbraio e che a marzo lo hanno ricevuto entro il 15 del mese;
  • a coloro cui le prime 18 mensilità del reddito di cittadinanza sono scadute a gennaio 2021, hanno avuto il mese di sospensione a febbraio (mese in cui hanno chiesto il rinnovo) e che a marzo hanno ricevuto la nuova mensilità in anticipo.

La prossima settimana il reddito di cittadinanza di aprile dovrebbe essere pagato anche a coloro che hanno rinnovato l’ISEE in ritardo, a marzo 2021, oltre la scadenza prevista del 31 gennaio, e hanno ottenuto la sospensione a febbraio e marzo.

Reddito di cittadinanza: a chi non viene pagato la prossima settimana

Il reddito di cittadinanza non verrà pagato la prossima settimana, tuttavia, per la mensilità di aprile ad alcuni beneficiari o potenziali tali. Non riceveranno la prossima settimana la ricarica del reddito di cittadinanza:

  • coloro che hanno fatto domanda per il reddito di cittadinanza nel mese corrente;
  • coloro ai quali le prime 18 mensilità sono scadute a marzo e hanno chiesto il rinnovo dal 1° aprile;
  • coloro che hanno fatto domanda o rinnovo a marzo e hanno ottenuto il pagamento del reddito di cittadinanza entro il 15 del mese di aprile.

Per scoprire tuttavia quando viene pagato il reddito di cittadinanza di aprile i beneficiari possono accedere all’area riservata sul sito di INPS con SPID, CIE o CNS. Dal 1° ottobre non rilascia più nuovi PIN.

Per il reddito di cittadinanza si possono controllare nel dettaglio tre voci:

  • ultima elaborazione;
  • invio disposizione a Poste;
  • rendicontazione Poste.

Tra le prime due fasi passano solitamente due giorni, mentre l’invio delle disposizioni a Poste Italiane per il pagamento e il pagamento stesso avvengono tendenzialmente nella stessa data stabilita.

Iscriviti alla newsletter