Reddito di cittadinanza: le date del pagamento di giugno 2021

Teresa Maddonni

8 Giugno 2021 - 09:17

condividi

Reddito di cittadinanza: sono due le date entro le quali avviene il pagamento del sussidio a giugno 2021, anche se non tutti riceveranno la ricarica sulla carta RdC di Poste Italiane.

Reddito di cittadinanza: le date del pagamento di giugno 2021

Reddito di cittadinanza: sono due le date del pagamento di giugno 2021, o meglio due sono le fasce temporali entro le quali viene effettuata la ricarica della carta di Poste Italiane.

Il reddito di cittadinanza viene pagato a giugno 2021 ai nuovi beneficiari che hanno da poco fatto richiesta per ottenere il beneficio e anche a coloro che hanno fatto domanda di rinnovo allo scadere delle prime 18 mensilità del sussidio, ma non per tutti.

A costoro il reddito di cittadinanza viene pagato prima rispetto alla data ordinaria fissata al solito intorno al 27 del mese.

Vediamo allora quali sono le date del pagamento di giugno 2021 del reddito di cittadinanza e chi è escluso.

Reddito di cittadinanza: le date del pagamento di giugno 2021

Il reddito di cittadinanza con il pagamento di giugno 2021 arriva in due date distinte. In particolare il reddito di cittadinanza viene pagato nel mese corrente:

  • entro il 15 giugno, quindi entro il prossimo martedì, a coloro che hanno fatto domanda per ottenere il beneficio nel mese di maggio;
  • entro il 15 giugno a coloro che hanno fatto domanda per ottenere il rinnovo allo scadere della diciottesima mensilità a maggio 2021 e per i quali maggio è stato il mese di sospensione del beneficio;
  • entro il 27 giugno, e comunque non oltre il 30 del mese, a coloro che sono beneficiari da tempo del sussidio;
  • entro il 27 giugno, e comunque non oltre il 30 del mese, a coloro che hanno ricevuto la prima ricarica RdC dopo la domanda di rinnovo o con nuova richiesta il 15 maggio scorso.

Reddito di cittadinanza: chi non riceve il pagamento di giugno 2021

Il reddito di cittadinanza viene pagato a giugno 2021 a coloro che hanno inoltrato la domanda, anche quella di rinnovo, a maggio o anche ai beneficiari storici. Non ricevono il pagamento di giugno 2021 del reddito di cittadinanza in nessuna delle due date che abbiamo sopra illustrato, 15 e 27 del mese, coloro che:

  • hanno fatto o faranno richiesta di rinnovo a giugno 2021 (il mese corrente è quello di sospensione previsto tra le due tranche di 18 mesi);
  • hanno fatto domanda per ottenere il sussidio, o la faranno, nel mese corrente.

Chi rientra nelle due categorie suddette riceverà il pagamento del reddito di cittadinanza di giugno 2021 entro il 15 del mese di luglio 2021.

In ogni caso tutti i beneficiari del reddito di cittadinanza possono controllare la data di pagamento di giugno 2021 in autonomia accedendo all’area riservata del servizio dedicato sul sito di INPS con le credenziali SPID, CIE o CNS. Dal 1° ottobre 2020 INPS non rilascia più nuovi PIN.

Chi attende il pagamento di giugno del reddito di cittadinanza entro le due date del 15 e del 27, giorno più giorno meno, può controllare tre voci:

  • ultima elaborazione;
  • invio disposizione a Poste;
  • rendicontazione Poste.

Tra le prime due fasi al solito passano due giorni, mentre l’invio delle disposizioni da INPS a Poste Italiane per il pagamento e il pagamento stesso avvengono tendenzialmente nella stessa data stabilita.

Iscriviti a Money.it