Quanto costa vedere tutte le partite di calcio nel 2021/2022

Simone Micocci

2 Giugno 2021 - 12:44

condividi

Il pacchetto calcio in TV si divide in tre parti nella stagione 2021/2022: ecco quanto costerà avere la garanzia di poter vedere tutti i match di Serie A, Champions ed Europa League.

Quanto costa vedere tutte le partite di calcio nel 2021/2022

Per vedere tutto il calcio in TV (o in streaming) il prossimo anno bisognerà avere tre diversi abbonamenti: uno a Dazn - che ha acquisito i diritti del campionato della Serie A - un altro a Sky - che mantiene la Champions e l’Europa league - e, novità assoluta per il 2021/2022, ad Amazon Prime che trasmetterà in esclusiva 16 partite della massima competizione europea.

Tra i tifosi c’è molta confusione a riguardo: si respira inoltre un malcontento generale visto quanto costerà il prossimo anno poter vedere tutto il calcio in TV o streaming. Bisognerà fare delle rinunce se non si vuole spendere troppo per vedere tutte le partite della propria squadra del cuore, altrimenti - per avere un pacchetto completo - bisognerà sostenere una spesa annua piuttosto elevata.

Ma quanto, effettivamente, bisognerà spendere per vedere tutte le partite di calcio della propria squadra del cuore (e non)? Ecco un rapido calcolo in base alle offerte presenti in questo momento (fermo restando che queste potrebbero anche variare nelle prossime settimane).

A cosa bisognerà abbonarsi per vedere tutte le partite di calcio in TV e streaming

Come anticipato, per la stagione calcistica 2021-2022 il pacchetto è stato suddiviso tra tre diverse aziende:

  • Sky: che avrà a disposizione (non in esclusiva) 3 partite di Serie A, ossia il match di sabato alle 20:45, della domenica alle 12:30 e il monday night (lunedì alle 20:45). A queste si aggiungono tutte le partite della Serie B, più 5 partite a turno della Premier League e una selezione delle partite di Bundesliga e della Ligue 1. Si aggiungono poi la Champions League (eccetto 16 partite), l’Europa League e la Conference League;
  • Dazn: avrà a disposizione tutte le partite della Serie A, di cui 7 su 10 in esclusiva ogni settimana. A questa si aggiungono le partite della Liga spagnola, e una selezione di partite del calcio internazionale, dalla Copa Libertadores alla FA Cup, fino ad arrivare alla MLS. Inoltre, Dazn ha acquisito i diritti per la trasmissione dei canali tematici dedicati ad Inter e Milan;
  • Amazon Prime Video: avrà a disposizione 16 partite, tutte del mercoledì sera. Si parte dai preliminari alle semifinali, ma non è detto che ogni mercoledì saranno trasmesse le partite delle italiane (anche se comunque ci sono delle buone probabilità a riguardo).

Per avere a disposizione un pacchetto calcio il più completo possibile, dunque, bisognerà abbonarsi a tutti e tre i servizi. Ma quanto costerà?

Quanto costerà vedere il calcio in TV e streaming dalla prossima stagione

Nelle ultime ore Dazn ha ufficializzato il costo del nuovo abbonamento che, novità per la stagione 2021-2022, include l’intera Serie A.

Nel dettaglio, a partire da luglio 2021 il costo di Dazn sale a 29,99€ al mese. Tuttavia, chi si abbona - o riattiva l’abbonamento - entro il 30 giugno, pagherà un canone di 9,99€ mensili, poi avrà gratis luglio e agosto e successivamente pagherà - per i successivi 12 mesi - un abbonamento di 19,99€ mensili.

Sky, invece, deve ancora ufficializzare il costo della propria offerta ma il prezzo dovrebbe essere molto più basso rispetto agli anni scorsi. Per quanto riguarda coloro che hanno il decoder, quindi, non è ancora possibile fare una previsione ma si parla comunque di circa 30,00€ al mese (per un pacchetto completo). C’è comunque Now TV di Sky che ha ufficializzato il nuovo prezzo per il pacchetto calcio: 14,99€ al mese (rispetto ai 29,99€ degli anni scorsi).

A questi si aggiunge poi l’abbonamento ad Amazon Prime che include anche la visione a Prime Video. Per abbonarsi a Prime c’è un costo annuo di 36,00€ l’anno, quindi 3 euro al mese.

Quanto costerà, quindi, vedere tutto il calcio? Consideriamo i prezzi per il primo anno. Beneficiando dell’offerta, si potrà vedere Dazn pagando 19,99€ al mese, con la possibilità inoltre di dividere l’abbonamento con un amico visto che le partite si possono vedere contemporaneamente anche su due dispositivi. Consideriamo, dunque, un costo di circa 10 euro al mese, 120 euro l’anno.

Aggiungiamo, poi i 15,00€ di Now TV per vedere le partite in streaming: altri 180,00€ l’anno, ma senza la possibilità di dividere l’abbonamento.

Infine ci sono i 3,00€ mensili di Amazon Prime Video, a fronte di una spesa di 34,00€ annui. Con lo stesso account, inoltre, si possono vedere contemporaneamente le partite su tre dispositivi: anche in questo caso, quindi, c’è la possibilità di dividere l’abbonamento per tre, ad un costo dunque di circa 11 euro a testa.

Complessivamente, quindi, per vedere tutto il calcio in TV e streaming bisognerà pagare almeno 310,00€ l’anno.

Argomenti

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.