Prysmian: nuova commessa in Nord America

Il contratto da 200 milioni di euro permetterà a Prysmian di consolidare la sua presenza nel mercato dell’eolico offshore in Nord America.

Prysmian: nuova commessa in Nord America

Nuova commessa per Prysmian che consolida la sua presenza in Nord America. La società milanese porta a casa un nuovo contratto da 200 milioni di euro per realizzare un sistema di cavo sottomarino per conto di Vineyard Wind, società statunitense attiva nello sviluppo di parchi eolici.

La notizia, a inizio seduta, era stata ben accolta a Piazza Affari, ma ora – al momento della scrittura – il titolo Prysmian scambia poco al di sotto della parità a 17,08 euro in ribasso dello 0,12%.

Prysmian: ecco la nuova commessa in Nord America

Vineyard Wind è una società americana che opera nello sviluppo di parchi eolici offshore ed è controllata al 50% dai fondi Copenhagen Infrastructure Partners e 50% da Avangrid Renewables (parte di Iberdrola Group).

L’azienda ha affidato a Prysmian un nuovo, importante progetto - la cui notice to proceed è attesa entro la fine del 2019 - per sviluppare un sistema in cavo sottomarino che servirà a portare energia rinnovabile alla rete elettrica di terraferma.

Il valore della commessa, che permette di rafforzare la presenza della quotata italiana nell’eolico offshore in Nord America, si aggira intorno ai 200 milioni di euro.

I dettagli del progetto

In particolare, il sistema in cavo ad alta tensione in corrente alternata sarà composto da due cavi tripolari da 220 kV con isolamento estruso Xlpe e coprirà un tracciato di 134 km di cavi sottomarini che saranno prodotti sia nei centri di Prysmian di Pikkala, in Finlandia, sia ad Arco Felice, in Italia.

Di questo particolare sistema - che dovrà essere consegnato per il 2021 - la società italiana curerà progettazione, produzione, installazione e collaudo.

Ma c’è di più: oltre all’apparato di cavi sottomarini, Prysmian fornirà anche Pry-Cam, una innovativa tecnologia per monitorare in modo permanente il collegamento elettrico.

L’eolico offshore, mercato nuovo e in crescita

“Questa commessa rafforza il ruolo chiave di Prysmian nello sviluppo dell’eolico offshore in Nord America. Grazie alla solida esperienza del gruppo maturata negli anni, Prysmian è in grado di offrire a tutti i clienti locali le proprie competenze tecniche, assicurando supporto lungo l’intero ciclo di vita del progetto. Negli Stati Uniti l’eolico offshore rappresenta un mercato nuovo e con forti previsioni di crescita. Siamo orgogliosi di contribuire alla realizzazione di questo progetto nel paese”

ha commentato Hakan Ozmen, EVP Projects della società italiana.

La notizia della nuova commessa in Nord America per Prysmian, arriva due giorni dopo la pubblicazione della trimestrale.

Il gruppo italiano, specializzato nel settore dei cavi e sistemi per l’energia e le telecomunicazioni, ha chiuso i primi 3 mesi dell’anno con un utile netto a 89 milioni di euro, quasi triplicato rispetto ai 28 milioni dello stesso periodo del 2018. Prysmian ha inoltre confermato i target del 2019.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Prysmian S.p.A.

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.