Previsioni Eur/Usd con l’analisi tecnica: due gli scenari possibili

L’analisi tecnica dell’Eur/Usd durante la conferenza stampa di Mario Draghi mette in luce una situazione di rinnovata forza del cambio. Al momento, si aprono due scenari per l’eurodollaro, vediamo quali

I dati intraday e in tempo reale del Grafico EUR/USD sono tratti dalle quotazioni di prodotti OTC.

Durante la conferenza stampa del Presidente della BCE, Mario Draghi, l’Eur/Usd corrobora una seduta caratterizzata da un andamento fortemente rialzista (clicca qui per vedere la diretta streaming della conferenza stampa).

Quali sono le previsioni sull’andamento del cambio alla luce della riunione Bce di giugno 2019? Vediamolo con la lente dell’analisi tecnica.

Previsioni con l’analisi tecnica su euro dollaro: due gli scenari possibili


Eur/Usd, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Nelle ultime sessioni, la struttura tecnica del cambio è migliorata in maniera importante, con i compratori che sono riusciti a rompere la coriacea trendline che collega i top del 24 settembre 2018 a quelli del 9 gennaio scorso.

Questo livello dinamico è poi stato ritestato con la lower shadow della candela di oggi. La chiusura odierna è fondamentale per diversi motivi: in primis, una chiusura in area di massimi determinerebbe l’annullamento del pattern di Shooting star formatosi ieri.

Oltre a questo, un segnale di attenzione deriva da un’analisi statistica condotta sul comportamento dell’Eur/Usd nei giorni in cui si tiene il discorso di Mario Draghi. Negli ultimi anni, nello specifico dal 2017, le sedute dell’euro-dollaro hanno messo a segno più close positive rispetto a quelle negative, tendenza che era totalmente invertita fino al 2016 (per approfondire). In sostanza, se oggi la chiusura dovesse essere positiva, si avrebbe una riprova di come il comportamento iniziale degli operatori stia cambiando.

Tornando all’analisi tecnica, se venissero violati i top del 5 giugno si avrebbe una conferma del potenziale raggiungimento dell’area compresa tra 1,1369 e 1,14, dove transita la media mobile semplice a 200 giorni. In questo intorno si trova l’obiettivo del triplo minimo formatosi a 1,1118.

Se invece i prezzi dovessero ritracciare, verrebbe confermato il pattern di Shooting star menzionato prima, permettendo ai venditori di costruire un nuovo punto di inversione per proseguire il downtrend.

Iscriviti alla newsletter Analisi dei Mercati per ricevere le news su Euro-Dollaro (EURUSD)

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.