Pokémon Go, uova: come aprirle, quali pokémon contengono e cosa sono. La guida completa

Pokémon Go, uova: quali pokémon contengono? Ci sono trucchi per aprirle senza camminare? Vediamo quello che si deve sapere sulle uova di Pokémon Go e le migliori strategie per schiuderle.

Pokémon Go è arrivato ad un punto morto e in molti tentano di aprire le uova per provare a trovare gli ultimi pokémon mancanti alla propria collezione.
In molti attendono l’aggiornamento di Pokémon Go e i nuovi pokémon che sembra la Niantic sia pronta a inserire.
L’apertura delle uova inoltre, con la nuova versione a breve disponibile su Apple Watch, diventerà una vera e propria seduta di allenamento, dal momento che lo strumento conterà le calorie, gli oggetti raccolti e l’attività fisica svolta.

Pokémon Go: come aprire le uova velocemente e senza dover camminare? Come trovare i pokémon migliori? Se queste sono le domande che ti stai ponendo sei nel posto giusto. Abbiamo deciso infatti di offrire agli utenti una guida esaustiva e soprattutto chiara, che risponda a tutte le domande sulle uova che si trovano nel gioco Pokémon Go. Non tutti gli utenti infatti riescono a sfruttare nel migliore dei modi le potenzialità delle uova e in molti ottengono solo i pokémon di base.

Dopo aver camminato 10 km, aver speso sudore e fatica per riuscire a far schiudere il proprio uovo è una vera delusione trovarci dentro un comunissimo Bulbasaur o Squirtle. Non è necessario però percorrere queste lunghe distanze sotto al sole di agosto, ma grazie ad alcune strategie e trucchi è possibile aprire le uova senza muoversi da casa.

Pokémon Go è ormai uno dei giochi più amati e l’app è tra le più scaricate al mondo. Si susseguono le voci sugli aggiornamenti, le novità dell’applicazione e molti sono i trucchi e i consigli che si trovano sulla rete. Dopo aver trattato i trucchi per riuscire a salire di livello in modo veloce, oggi parliamo delle uova e dei pokémon che contengono.

Le uova di Pokémon Go sono uno dei modi per aumentare il proprio livello e soprattutto di accrescere le potenzialità del proprio team. L’unico problema delle uovo è che i pokémon nascono solo quando il giocatore ha percorso un tot di chilometri e l’app ha segnato questa distanza percorsa. La strada da percorrere varia in base alla rarità del pokémon che è contenuto nell’uovo e alla sua importanza nel gioco.

Dal momento che uova dei pokémon si aprono solo quando il giocatore ha percorso un certo numero di chilometri, tra i giocatori sono nate non poche polemiche e questo è forse uno dei punti che verrà migliorato con la nuova versione. L’espediente che la Niantic ha ideato è un ottimo modo per evitare la sedentarietà che comporta giocare con questa tipologia di app, ma di certo non piace ai giocatori più agguerriti.

Esistono ovviamente dei trucchi per riuscire a schiudere le uova senza dover fare tanta strada e tra le varie tecniche alcuni giocatori hanno trovato degli escamotage per evitare gli spostamenti. Uno degli obiettivi che la Niantic si è prefissata è proprio quello di far uscire i giocatori seriali dalle proprie abitazioni e di fargli avere dei rapporti con altri individui.
Proprio per questo i chilometri da percorrere non sono pochi e vanno da un minimo di 2 ad un massimo di 10.

Quali sono i pokémon nascosti nelle uova? Come fanno alcuni giocatori a non percorrere la strada? Perché sono importanti le uova? Di seguito troverete le risposte a tutte le vostre domande e ogni vostro quesito troverà un adeguato consiglio.

Ti consigliamo di leggere anche Pokémon Go: come scegliere la squadra? Guida completa per entrare nel team più forte

Pokémon Go: cosa sono le uova?


Pokémon Go è ormai una vera e propria mania, tutti ci giocano e soprattutto tutti ne parlano. Le uova sono uno dei migliori modi per salire di livello e soprattutto per accrescere il proprio team. Le uova sono facilmente reperibili nel gioco e maggiore sarà la distanza che si percorrerà più sarà raro il pokémon che troverete.

Avete capito bene: più camminerete e maggiore sarà la possibilità di trovare uno dei pokémon rari che tutti cercano. Lo scopo del gioco è certamente quello di catturare tutti i pokémon possibili, ma i pokémon rari hanno delle caratteristiche che riescono a far aumentare il livello del giocatore.
Le uova vengono deposte dalle coppie di pokémon e la tipologia di pokémon che vi è all’interno è lo stesso della madre.

Una volta che si saranno trovate le uova le potrete vedere nel Menù del vostro gioco che si trova in alto a destra.
Per approfondire l’argomento ti consigliamo di leggere anche Pokémon Go: quali rischi per gli utenti? Come proteggere privacy e smartphone

Pokémon Go: come trovare le uova?


Le uova si trovano con una certa facilità, anche se le possibilità di raccoglierle aumentano nelle zone dei pokéstop. La distribuzione delle uova è però una delle caratteristiche che maggiormente sono affidate alla fortuna, dal momento che la loro distribuzione è del tutto casuale.

Le possibilità di raccoglierle aumentano notevolmente se si visitano il maggior numero di pokéstop possibile. Attenzione però, non è possibile raccogliere più di 9 uova contemporaneamente. I programmatori del gioco hanno infatti imposto dei limiti molto ferrei a questo ed i giocatori non possono trasgredire a questo limite.

Nel momento in cui una delle vostre uova si schiuderà però si potranno ricominciare a raccogliere nuovamente e a provare di trovare pokémon sempre più rari e forti.
Per riuscire a schiudere le uova si dovranno inserire all’interno di un’incubatrice. All’inizio è a disposizione un solo incubatore per ogni giocatore e se ne possono ottenere atri trovandoli nei pokéstop.

Si può inserire un solo uovo per volta nell’incubatrice e solo dopo aver dischiuso quest’uovo si potrà passare ad un altro. Il numero di volte che si può trovare utilizzare l’incubatore è illimitato.

Pokémon Go: quanti chilometri servono per schiudere le uova?

Ogni pokémon ha un numero preciso di chilometri che si devono percorrere per riuscire a far nascere la creatura che vi è all’interno. Ovviamente i programmatori della Niantic hanno pensato ad ogni cosa e hanno stabilito che maggiore sarà la distanza percorsa e maggiore sarà la rarità del pokémon che si troverà all’interno dell’uovo.

Di seguito troverete nel dettaglio la strada da percorrere per ogni pokémon e per farlo nascere. Se si accumulano 2 km dall’uovo potrete vedere uscire uno dei seguenti pokémon:

  • Bulbasaur;
  • Charmander;
  • Squirtle;
  • Pikachu;
  • Caterpie;
  • Weedle;
  • Pidgey;
  • Geodude;
  • Rattata;
  • Spearow;
  • Jigglypuff;
  • Clefairy;
  • Zubat;
  • Magikarp.

Se invece percorrerete 5 chilometri potrete trovare uno dei seguenti pokémon nell’uovo che si schiuderà:

  • Ekans;
  • Nidoran;
  • Vulpix;
  • Oddish;
  • Growlithe;
  • Poliwag;
  • Bellsprout;
  • Tentacool;
  • Sandshrew;
  • Magnemite;
  • Farfetch’d;
  • Grimer;
  • Shellder;
  • Krabby;
  • Voltorb;
  • Lickitung;
  • Koffing;
  • Kangaskhan;
  • Horsea;
  • Tauros;
  • Paras;
  • Venonat;
  • Diglett;
  • Meowth;
  • Psyduck;
  • Mankey;
  • Abra;
  • Machop;
  • Ponyta;
  • Slowpoke;
  • Doduo;
  • Seel;
  • Gastly;
  • Drowzee;
  • Exeggcute;
  • Cubone;
  • Rhyhorn;
  • Tangela;
  • Goldeen;
  • Staryu;
  • Porygon.

Per 10 chilometri verrete invece premiati con uno dei seguenti pokémon:

  • Onix;
  • Hitmonlee;
  • Hitmonchan;
  • Chansey;
  • Mr. Mime;
  • Scyther;
  • Omanyte;
  • Kabuto;
  • Dratini;
  • Jynx;
  • Electabuzz;
  • Magmar;
  • Pinsir;
  • Lapras;
  • Evee;
  • Aerodactyl;
  • Snorlax.

Per conoscere quali sono i pokémon più forti ti consigliamo di leggere Pokémon GO: quali sono i Pokémon più forti da catturare assolutamente?

Pokémon Go: come aprire le uova velocemente?


Le uova si possono schiudere in maniera più veloce se si utilizza qualche trucco. In molti infatti hanno visto che percorrendo i chilometri in bici il contatore dell’app aumenta e che le uova nell’incubatrice si schiudono.

Altri giocatori invece hanno usato dei trucchi meno corretti e hanno attaccato il proprio smartphone alle eliche di un ventilatore a velocità minima. Tra i vari escamotage c’è anche la possibilità di attaccare il vostro telefono ai raggi della bicicletta e di accumulare km facendone girare le ruote.

Di certo non la decisione migliore per essere corretti, ma sicuramente il modo più veloce per far schiudere le uova. Molti giocatori hanno invece preferito comprare dei droni e accumulare chilometri mediante esso.
Molti giocatori hanno invece deciso di non utilizzare questi scorciatoie, uscire di casa e guadagnarsi l’apertura delle uova.

Adesso sapete tutto su i pokémon e sulle loro uova, sta solo a voi decidere se farvi una bella passeggiata con il dispositivo attivato oppure usare mezzi meno seri e poco degni dei migliori giocatori.

Pokémon Go, uova 10 km: trucchi per aprirle

Le uova di Pokémon Go sono forse il punto che maggiormente andrebbe migliorato nell’applicazione. Spesso infatti dopo una lunga camminata e un mucchio di chilometri accumulati l’uovo riserva brutte sorprese e ci regala un pokémon non troppo potente.
Per questo alcuni giocatori hanno deciso di affidarsi ad alcuni trucchi e di evitare di spendere ore preziose cercando di aprire le uova.

Di seguito vi proponiamo alcuni espedienti che potete applicare per aggirare il Gps del dispositivo:

  • accendere il dispositivo quando si è in macchina in mezzo al traffico;
  • durante i viaggi con treni regionali e di lenta percorrenza nei centri abitati;
  • girare per la città in bici;
  • accumulare chilometri quando si è sui mezzi pubblici, soprattutto sul tram;
  • assicurare il telefono su un giradischi.

Non funzionano invece le app che lavorano con fake gps, dal momento che la Niantic ha subito scoperto l’imbroglio e le ha bloccate. I trucchetti per aprire le uova senza camminare sono tantissimi e molti altri potrebbero venirvi in mente, ma nessuno purtroppo vi assicura di trovare un pokémon forte. Spesso infatti l’animaletto che uscirà dal vostro uovo, anche se avete percorso 10 km, deluderà le vostre aspettative.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Pokémon

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.