Pimco sotto indagine della Sec. Il re dei fondi è sospettato di aver ingannato i risparmiatori

La Sec indaga sul più grande fondo obbligazionario al mondo. Il fondatore della Pimco è sospettato di aver gonfiato la valutazione di alcuni asset ingannando gli investitori.

Fari della Sec, la Consob americana, puntati sulla Pimco, azienda di gestione globale degli investimenti. A dare la notizia il Wall Street Journal che, citando fonti vicine alla Sec, ha rivelato l’inchiesta iniziata diversi mesi fa, ma arrivata adesso ad un punto di svolta. L’accelerazione nelle indagini vedono la Sec accusare la Pimco di aver gonfiato i rendimenti di un popolare fondo distribuito tra i risparmiatori offrendo loro informazioni scorrette.

Pimco e Bill Gross
La Pacific Investment Company Management, nata nel 1971 è un’azienda di gestione globale degli investimenti che gestisce circa 70 fondi comuni. La Pimco è il maggior investitore mondiale sul mercato obbligazionario; secondo i dati aggiornati al 30 giugno scorso gestisce 1.970 miliardi di dollari.

La punta di diamante della Pimco è il Fondo Total Return, gestito da Bill Gross co-fondatore dell’azienda, uno dei fondi comuni di investimento più grossi del mondo con i suoi 3,6 miliardi di dollari di asset. Ed è proprio per la gestione del Fondo Total Return che la Pimco e Gross sono finiti sotto i riflettori della Sec.

L’accusa
La Consob americana ha aperto un’inchiesta sulla Pimco per fare chiarezza sulle prassi di valutazione degli asset. Il fondo, secondo la accuse della Sec, avrebbe acquistato investimenti scontati per poi rivalutarli quasi immediatamente nelle sue attività. Con questo meccanismo avrebbe ingannato gli investitori facendo vedere loro facili guadagni in realtà ottenuti grazie a formule contabili. Secondo la Sec quindi con questo trucco la Pimco avrebbe gonfiato le valutazioni di alcuni asset offrendo ai risparmiatori informazione scorrette.

La risposta di Pimco
«Pimco ha cooperato con la Sec su questi elementi che sono di natura non-pubblica», è la posizione ufficiale della società. Quanto alla valutazione degli asset, il portavoce si è detto sicuro che «la procedura sia del tutto appopriata e in linea con le migliori prassi dell’industria finanziaria».

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.