Per chi votano i no-vax? Il sondaggio: sovranisti e M5S, ma è alta l‘astensione

Alessandro Cipolla

1 Dicembre 2021 - 12:02

condividi

Un sondaggio di YouTrend per La Repubblica ha cercato di analizzare l’appartenza politica del popolo dei No-vax: il 19% dell’elettorato dei Fratelli d’Italia non è vaccinato contro il Covid, con la percentuale che crollerebbe all’2% per quanto riguarda il PD.

Per chi votano i no-vax? Il sondaggio: sovranisti e M5S, ma è alta l‘astensione

Per chi votano i No-vax? Una domanda questa di stringente attualità visto il recente dibattito politico in merito al super green pass, alla quale ha provato a dare una risposta un sondaggio pubblicato da La Repubblica.

L’indagine realizzata da YouTrend ha suddiviso chi si è detto disposto a votare un determinato partito tra pienamente vaccinati, vaccinati con una sola dose e non vaccinati. Il responso del sondaggio appare lampante.

Tra gli elettori del Partito Democratico e delle altre forze di centrosinistra è molto bassa la percentuale di chi non è stato ancora immunizzato al Covid. Numeri più alti invece per Forza Italia e Movimento 5 Stelle, con la fetta poi che si amplia quando si tratta di Lega e Fratelli d’Italia.

La percentuale più alta dei no-vax però sarebbe proiettata verso l’astensione: un dato questo che potrebbe spiegare il recente calo nei sondaggi politici da parte della Lega, coinciso con la scelta del Carroccio di entrare a far parte della maggioranza che sostiene il Governo Draghi.

Il sondaggio sui No-vax

Sarebbe Fratelli d’Italia il partito con la più alta percentuale di No-vax tra i suoi elettori. Questo è quanto emergerebbe dal sondaggio realizzato da YouTrend per conto di La Repubblica.

Sondaggio 1 dicembre
Vaccinati e appartenenza politica

Fonte La Repubblica

Come si può vedere, il 19% di chi si professa un elettore dei Fratelli d’Italia ancora non ha fato il vaccino anti-Covid. La percentuale scenderebbe invece al 16% per quanto riguarda la Lega. Di media, quasi un elettore su cinque di destra non sarebbe voluto sottoporre alla somministrazione.

Appare alta anche la percentuale degli elettori del Movimento 5 Stelle che non sarebbe vaccinata, per il sondaggio è del 14%, mentre un partito come Forza Italia che ha sposato la linea dura presenterebbe comunque un 10% di elettori no vax.

Soltanto il 2% di chi si è detto pronto a votare il Partito Democratico non avrebbe ricevuto neanche una dose, con le percentuali che sono simili anche per quanto riguarda tutti gli altri partiti del centrosinistra.

Guardando questo sondaggio si può capire perché alcuni partiti mantengono una posizione “ambigua” per quanto riguarda il vaccino: più che considerazioni scientifiche, alla base ci potrebbe essere la necessità di non andare contro a una buona fetta del proprio elettorato.

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Iscriviti a Money.it