Pensioni: le date del pagamento di settembre, il calendario ufficiale Inps

Teresa Maddonni

24/08/2021

24/08/2021 - 15:42

condividi

Pensioni, in anticipo anche il pagamento del cedolino di settembre. L’Inps ufficializza il calendario: ecco tutte le date.

Pensioni: le date del pagamento di settembre, il calendario ufficiale Inps

È arrivata la conferma dell’Inps tramite un comunicato appena pubblicato: anche il cedolino della pensione di settembre viene pagato in anticipo, con un calendario che segue il criterio dell’ordine alfabetico per tutti coloro che devono ritirarla in contanti all’ufficio postale.

Non è più una novità ormai: è dallo scoppio della pandemia che le modalità di pagamento della pensione, almeno per coloro che la ricevono alla Posta, sono cambiate. A tal proposito, ricordiamo che l’ordinanza n.788 del 18 maggio della Protezione Civile ha stabilito il pagamento delle pensioni in anticipo per le precedenti mensilità, quindi per giugno, luglio e agosto, a seguito alla proroga dello stato di emergenza fino al 31 luglio decisa ad aprile dal governo.

Visto che lo stato di emergenza è stato prorogato dal governo al 31 dicembre 2021 anche per le pensioni di settembre 2021 è stato confermato il pagamento anticipato, con l’Inps che in queste ore ha ufficializzato questa decisione pubblicando il calendario che divide i beneficiari in ordine alfabetico in base all’iniziale del cognome.

Adesso che finalmente questa tanto attesa informazione è ufficiale, tra l’altro a poche ore dal pagamento delle prime pensioni, possiamo vedere qual è questo calendario.

Pensioni: in anticipo anche il pagamento di settembre? Il calendario possibile

Anche le pensioni con il pagamento di settembre 2021 vengono pagate in anticipo, almeno per coloro che la ricevono in Posta. A tal proposito, l’Inps ha ufficializzato il seguente calendario:

  • A-B, giovedì 26 agosto;
  • C-D, venerdì 27 agosto;
  • E-K, sabato 28 agosto (mattina);
  • L-O, lunedì 30 agosto;
  • P-R, martedì 31 agosto;
  • S-Z, mercoledì 1° settembre.

Ricordiamo invece che l’accredito delle pensioni di settembre su conto corrente per chi non le ritira in contanti è il primo giorno bancabile del mese quindi il 1° settembre.

Pagamento pensioni settembre a domicilio?

Il pagamento delle pensioni di settembre 2021 potrà avvenire anche a domicilio come accaduto fino a oggi da quando è iniziata l’emergenza pandemica ed è stato istituito lo stato di emergenza.

Anche per le pensioni di settembre 2021 il pagamento può, con la proroga dello stato di emergenza, avvenire a richiesta a domicilio per gli over 75.

Vale per tutto il perdurare dello stato di emergenza, infatti, la convenzione stipulata da Poste Italiane con l’Arma dei Carabinieri per aiutare le persone anziane che non possono ritirarla in contanti presso gli uffici postali. A consegnare infatti la pensione a domicilio sarebbero infatti i carabinieri.

I pensionati per ricevere il servizio devono richiederlo con delega a Poste. Come per i mesi precedenti anche per settembre 2021 i pensionati con Conto BancoPosta, Libretto di Risparmio o Postepay Evolution possano richiedere gratuitamente l’accredito della pensione a Poste Italiane. La pensione così si può prelevare dal Postamat, senza pertanto doversi recare allo sportello.

Iscriviti a Money.it