Pensione anticipata a 58 e 65 anni: non sempre è possibile

Lorenzo Rubini

2 Luglio 2021 - 19:42

condividi

Non sempre anticipare la pensione è possibile, alle volte è necessario attendere il compimenti dei 67 anni.

Pensione anticipata a 58 e 65 anni: non sempre è possibile

Non sempre anticipare la pensione prima dei 67 anni è possibile ed in alcuni casi l’unica possibilità di quiescenza è quella di vecchiaia. Soprattutto quando non si ha un numero di contributi maturati che permettano l’accesso alle misure indipendentemente dall’età.

In questo articolo affronteremo due casi che ci hanno sottoposto lettori di Money.it in cui non è possibile anticipare la pensione.

Pensione anticipata non possibile

  • “Buongiorno,
    la mia domanda è: sono un lavoratore autonomo, data di nascita 27/05/1956, ho all’attivo 31 anni di contributi versati, quando posso andare in pensione ?
    L’importo della pensione diminuisce se faccio richiesta di pensionamento alla fine di quest’anno? Grazie e a presto risentirci.”

A mio avviso non ci sono gli estremi per fare domanda di pensione alla fine di quest’anno: con 65 anni di età e con 31 anni di contributi potrebbe accedere al pensionamento nel 2021 solo con l’Ape sociale che permette la fruizione solo a invalidi, caregiver e disoccupati.

A meno che, quindi, non abbia un’invalidità pari o superiore al 74% o non si prenda cura di un familiare con grave handicap ai sensi della legge 104 (visto che non è dipendente e non può essere disoccupato) per accedere alla pensione dovrà attendere di compiere i 67 anni.

“Buongiorno! Sono G. e ho 57 anni e 36 anni di lavoro. L anno prossimo vorrei andare in pensione opzione donna appena compio 58 anni di età a luglio. Sarà possibile? Cosa dovrò fare? Grazie per la attenzione.”

L’attuale normativa dell’opzione donna permette l’accesso al pensionamento alle donne che hanno compiuto i 58 (0 59) anni e maturato i 35 anni di contributi entro il 31 dicembre 2020. Se anche dovesse esserci una proroga della misura nella legge di Bilancio di quest’anno, molto probabilmente, estenderebbe la misura a chi raggiunge i requisiti entro il 31 dicembre 2021.

Per poter accedere al pensionamento raggiungendo i 58 anni nel 2022, quindi, dovrebbe sperare in due nuove proroghe della misura. In base all’attuale normativa, quindi, non potrà accedere ma dovrà attendere eventuali nuovi sviluppi.

«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Argomenti

Iscriviti a Money.it