Diciamolo subito, la nuova Alfa Romeo MiTo non è uno dei modelli di cui si parla con insistenza per un pronto ritorno nella gamma del Biscione nei prossimi anni. In futuro infatti la entry level della casa automobilistica milanese sarà un B-SUV che molto probabilmente arriverà anche in versione elettrica e che si potrebbe chiamare Alfa Romeo Milano o Brennero. Molto più probabile è invece il ritorno di una nuova Alfa Romeo Giulietta o piuttosto di un’Alfetta.

Nuova Alfa Romeo MiTo: ecco come viene immaginata

Nonostante ciò, sul web in tanti si chiedono se mai una nuova Alfa Romeo MiTo ritornerà sul mercato e come eventualmente sarà, esteticamente parlando. A questa domanda ha voluto rispondere il celebre designer William Silva, non nuovo a questi exploit, che nei giorni scorsi ha fornito la propria versione di come potrebbe essere una nuova Alfa Romeo MiTo. Dall’immagine è evidente che il designer immagini la vettura con uno stile molto diverso rispetto al vecchio modello che tutti conosciamo.

La nuova Alfa Romeo MiTo che vediamo in questo render presenta una zona anteriore in cui le affinità con il SUV di segmento C Alfa Romeo Tonale sono piuttosto evidenti. Sembra plausibile che se mai una simile vettura dovesse tornare sul mercato possa avere uno stile simile a quello degli altri modelli del Biscione ed in primis all’ultimo arrivato Tonale che debutterà sul mercato il prossimo anno. Meno plausibile a nostro giudizio sono invece le prese d’aria laterali prese in prestito dalla Giulia Quadrifoglio che difficilmente troverebbero spazio in una vettura di questo tipo sebbene riconosciamo che conferiscano un carattere estremamente sportivo al veicolo.

Se una nuova Alfa Romeo MiTo tornerà, anche se al momento ripetiamo che ci sembra improbabile, sicuramente l’auto arriverebbe sul mercato anche in versione completamente elettrica e sfrutterebbe la piattaforma modulare CMP del gruppo PSA. Vedremo dunque se nel futuro libro dei sogni del Biscione troverà spazio anche un simile veicolo.