Numero Verde Inps: orari, costi, informazioni e servizi

Redazione Lavoro

13 Aprile 2021 - 12:46

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Numero verde Inps: orari, servizi e come parlare con un operatore. Tutte le info per avere assistenza dall’ente.

Numero Verde Inps: orari, costi, informazioni e servizi

Il numero verde Inps 803 164 può essere contattato per avere informazioni e accedere ai servizi dell’Istituto: pensioni, reddito di cittadinanza, disoccupazione e tante altre informazioni su incentivi e aiuti per famiglie e imprese. Quindi se dovete chiedere chiarimenti all’Inps questi sono i contatti da utilizzare.

Vi è poi un secondo numero che è possibile contattare per parlare con l’Inps e avere informazioni ed è lo 06 164 164 per la rete mobile che a differenza del numero da chiamare da rete fissa ha un costo che dipende dalla tariffa applicata dal singolo gestore telefonico. Vi ricordiamo che i costi non vi sono invece se si chiama da rete fissa, mentre risultano diverse le condizioni se si chiama da cellulare.

Di seguito vediamo gli orari in cui è possibile contattare il numero verde Inps, come parlare con un operatore e che tipologie di informazioni si possono ottenere.

Numero Verde Inps: orari

Il Numero Verde del Contact Center Inps è:

803 164

Gli operatori rispondono: dal lunedì a venerdì (8:00-20:00); sabato (8:00-14:00). Il servizio è disponibile solo per numeri di linea fissa.

Numero Inps da cellulare

Per chi chiama da cellulare il numero è:

06.164164

Si tratta però di un numero a pagamento secondo la tariffa del proprio gestore telefonico. Gli orari sono uguali a quelli per clienti della linea fissa.

Sportello provinciale o di sede: orario

Oltre al numero verde da rete fissa e quello da rete mobile, è possibile contattare anche lo sportello telefonico provinciale o di sede per affrontare l’emergenza coronavirus. I numeri sono disponibili alla pagina dell’Inps. Il servizio è attivo nel seguente orario: dalle 8 e 30 alle 12 e 30.

Nella pagina indicata potrete trovare tutte le informazioni sulla sede dell’Inps più vicina a voi, compreso indirizzo PEC ed eventuale recapito telefonico. Vi ricordiamo che al momento, a causa dell’emergenza Covid, le sedi dell’Inps permettono l’accesso al pubblico solo previo appuntamento.

Inps risponde

L’Inps propone poi un servizio automatico, che risponde tutti i giorni e in tutti gli orari offrendo informazioni per lavoratori extracomunitari, stranieri e residenti all’estero.

Grazie a questo servizio - chiamato Inps Risponde - si possono inoltrare all’Istituto quesiti di ogni tipo via email. Ad esempio si possono inoltrare richieste di informazioni relativi ai servizi o alle singole pratiche, o anche verificare lo stato delle tue richieste.

Per accedervi è necessario cliccare qui e scegliere tra l’opzione con PIN per chi è registrato alla piattaforma) o senza PIN (per chi non lo è). In entrambi i casi bisogna prima di tutto spuntare la parte relativa all’informativa sulla privacy.

Quando contattare il numero verde Inps?

Il contact center dell’Inps può essere utilizzato, come suggerisce l’Istituto stesso, per essere aiutati a svolgere pratiche nel caso in cui non ci si possa affidare a un patronato o non si riesca in autonomia attraverso il sito dell’Istituto.

Contattando il numero verde Inps negli orari sopra indicati si possono ottenere informazioni riguardo a:

  • informazioni su pensioni, prestazioni temporanee e contributi individuali;
  • spedizione di duplicati di documenti e certificati previdenziali ai cittadini assicurati con l’Istituto (estratto conto assicurativo, estratto versamenti, certificati di pensione, CUD);
  • spedizione di duplicati di documenti e certificati previdenziali ai lavoratori autonomi: artigiani, commercianti e coltivatori diretti (estratto conto assicurativo, estratto versamenti, situazione debitoria, pagamenti, ...) chiarimenti e informazioni sulla situazione debitoria, avvisi bonari e cartelle esattoriali;
  • iscrizione on-line per lavoratori parasubordinati, domestici e casalinghe;
  • invio bollettini di pagamento, simulazione del calcolo dei contributi per i lavoratori domestici;
  • informazioni e invio copia della ricevuta di pagamento online dei contributi per lavoratori domestici, versamenti volontari, riscatto laurea e ricongiunzioni contributive;
  • rilascio del PIN (codice personale di identificazione);
  • variazioni indirizzo di residenza;
  • acquisizione e informazioni sulle domande di disoccupazione;
  • stato delle domande e dei pagamenti delle prestazioni;
  • stato delle richieste e dei rinnovi della Carta Acquisti;
  • indirizzi e orari degli uffici Inps;
  • supporto tecnico per gli utenti internet: cittadino, aziende, consulenti e professionisti, enti pubblici e previdenziali, patronati, associazioni di categoria e CAF.

Ricordiamo che per le prestazioni relative a infortuni e malattia professionale è necessario contattare il numero INAIL è lo 06 6001; a differenza di quello dell’Inps non si tratta di un numero verde dal momento che la telefonata ha un costo.

Inps online, contatti e informazioni: Skype e internet

L’Inps è inoltre raggiungibile col servizio di telefonia online Skype e vi permetterà di mettervi in contatto con un operatore dell’istituto. Per poter usufruire del servizio dovete aver scaricato sul vostro PC il programma Skype, il cui download è gratuito.

Una volta installato il programma dovete andare nella pagina Inps “Contatti” e da lì scegliere l’opzione “Contatta Inps via Skype” il programma verrà avviato automaticamente con una chiamata indirizzata al Contact Center.

Infine il servizio “Web Collaboration parla con un nostro operatore” funziona con il browser Microsoft Internet Explorer (versione 5.5 o superiore) e solo se è abilitata la Java Virtual Machine versione 1.6 (se avete bisogno di una mano, non temete, sul sito c’è una guida dettagliata).

Questo servizio permette funziona durante gli orari di apertura dell’Inps sopra indicati.

Come parlare con un operatore Inps

Per parlare con un operatore dell’Inps sono disponibili i due numeri che abbiamo indicato sopra, 803 164 e 06 164 164, che permettono di confrontarsi con un addetto in modo da avere risposte ai propri quesiti. Può succedere che il numero dell’Inps risulti sempre occupato, dal momento che le richieste di assistenza sono sempre molte, in questo caso vi consigliamo di affidarvi al servizio Inps risponde, in modo da proporre il vostro problema tramite email.

Con questa soluzione potrete indicare nel corpo del testo la vostra richiesta, dopo aver selezionato l’argomento di discussione, ed essere certi di ottenere una risposta. Tutte le richieste che vengono inviate a questo tipo di assistenza vengono infatti protocollate, per cui vi sarà data una risposta alla vostra richiesta.

Un’altra possibilità che si ha per parlare con un operatore Inps, quando il contact center è occupato, è quella di cercare i contatti delle sedi territoriali. Per ciascuna sede sarà indicato un indirizzo PEC, la via dell’ufficio fisico ed eventuali recapiti telefonici differenti dal contact center. Per trovare online la sede Inps più vicina al vostro domicilio o residenza dovrete collegarvi alla pagina specifica Sedi Inps.

Vi ricordiamo che molti servizi sono rilasciati in automatico e non è necessario parlare con un operatore. Semplicemente fornendo il proprio numero di tessera sanitaria ad esempio sarà possibile avere informazioni su:

  • stato di una domanda, come ad esempio pensione, richiesta di bonus o Rei;
  • verifica di pagamenti effettuati dall’istituto;
  • richiesta di un estratto conto dei pagamenti effettuati nell’anno dall’Inps;
  • richiesta del dettaglio delle rate della pensione (inviato alla propria residenza);
  • compilazione telefonica della MAV per i lavoratori domestici.

Argomenti

# INPS
# INAIL

Iscriviti alla newsletter