Numero verde INAIL: orari contact center e novità dal 1° luglio 2018

Cambia il numero verde INAIL: dal 1° luglio 2018 sarà separato da quello dell’INPS. Ecco i nuovi contatti per ricevere informazioni su infortuni sul lavoro e malattia professionale.

Numero verde INAIL: orari contact center e novità dal 1° luglio 2018

Dal 1° luglio 2018 l’INAIL avrà un suo numero di telefono dedicato; a differenza di quanto avviene oggi, quindi, chi vuole avere informazioni su infortuni sul lavoro - o anche malattie professionali - non dovrà chiamare il numero verde INPS, poiché l’INAIL avrà un contatto a sé stante.

Vi anticipiamo però che quello dell’INAIL non sarà un numero verde poiché sia per chi chiama da linea fissa che da linea mobile ci sarà un costo da sostenere. Si tratta quindi di un numero a pagamento, con il costo che dipende dalle tariffe adottate dal gestore telefonico di ciascun utente.

A partire da luglio, quindi, INAIL e INPS avranno un contact center separato; a tal proposito vediamo cosa cambierà dal mese prossimo e quale sarà il numero da chiamare per richiedere informazioni sui servizi e le pratiche gestite direttamente dall’INAIL.

INAIL: nuovo numero e orari per il contact center

Dal 1° luglio 2018 il nuovo numero per il contact center INAIL sarà il seguente:

06.6001

Sarà questo quindi il numero da chiamare - sia per chi lo fa da linea fissa che per chi usa lo smartphone - per richiedere informazioni su aspetti normativi, procedurali e su singole pratiche di competenza dell’INAIL.

Tuttavia non è possibile chiamare in ogni momento della giornata, poiché il numero INAIL segue degli orari ben precisi. Nel dettaglio, si può parlare con un operatore solamente dal lunedì e venerdì, dalle 09:00 alle 18:00.

Per tutto il mese di giugno, quindi, il contact center INAIL sarà ancora raggiungibile utilizzando il numero verde INPS (803 164 da linea fissa, 06 164 164 - a pagamento - da linea mobile) dopodiché i due verranno separati.

A tal proposito è importante capire quando contattare l’INPS e quando invece è meglio chiamare il nuovo numero INAIL; facciamo chiarezza indicando di cosa si occupano i due istituti.

Quando chiamare il numero INAIL?

L’INAIL - Istituto Nazionale Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro - è quell’ente pubblico (non economico) che gestisce l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali.

Per questo motivo, si può contattare l’INAIL per richiedere informazioni sulla normativa di riferimento in tema di prevenzione e sicurezza sul lavoro, nonché per ricevere ragguagli sul premio assicurativo.

Ma il contact center è importante anche per chi vuole recuperare da un infortunio e vuole avere informazioni sulle prestazioni riabilitative e di reinserimento sociale e lavorativo di competenza dell’INAIL.

È a questo numero che dovete chiamare per pratiche relative all’assicurazione casalinghe, nonché per comunicare una eventuale variazione anagrafica.

Bisogna contattare l’INAIL per la conferma di prenotazione ai percorsi formativi per RSPP e ASPP, o anche per prendere appuntamento con i funzionari delle sedi INAIL.

Il numero verde INPS, invece, sarà riservato alle informazioni riguardanti i servizi e le prestazioni gestite direttamente dall’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, quali ad esempio:

  • pensioni: sia per gli assegni previdenziali che per quelli assistenziali;
  • prestazioni a sostegno del reddito;
  • permessi e congedi per il lavoratore.

Per maggiori informazioni a riguardo e per tutti i contatti utili per richiedere informazioni direttamente all’INPS vi invitiamo a consultare la nostra guida dedicata, così da avere ben chiaro quando chiamare l’uno (INAIL) o l’altro (INPS) numero.

Iscriviti alla newsletter "Lavoro" per ricevere le news su Numero Verde

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.