Infortunio

Nell’ambito lavorativo si definisce infortunio l’evento verificatosi nello svolgimento dell’attività lavorativa che produce lesioni traumatiche che causano morte o inabilità (permanente o temporanea). La causa dell’infortunio può essere:

  • fortuita;
  • violenta;
  • esterna.

Inoltre, sono considerati infortunio sul lavoro anche gli eventi lesivi verificatisi “in itinere”, ovvero nel minor tragitto tra casa e lavoro (e viceversa).

Non bisogna confondere l’infortunio sul lavoro con la malattia professionale, per la quale si intende la patologia provocata da un agente presente nell’ambito lavorativo.

È l’INAIL a tutelare i lavoratori da eventuali infortuni sul lavoro e da malattie professionali.

Per maggiori informazioni su cosa fare in caso di infortunio sul lavoro e sull’importo dell’indennità vi consigliamo la lettura del nostro articolo di approfondimento.

Infortunio, ultimi articoli su Money.it

Quando sono obbligatorie le scarpe infortunistiche?

Le scarpe infortunistiche rientrano tra gli indumenti obbligatori per alcune professioni; per questo è interessante capire quando e per quanto tempo è necessario indossarle e su chi ricade la responsabilità in caso di inadempimento o infortunio.

I 10 lavori più pericolosi in Italia

Nonostante l’aumento delle misure di sicurezza è sempre alto il numero delle morti sul lavoro, soprattutto in alcuni settori. Ecco i 10 lavori più pericolosi.

|