Mutuo consolidamento debiti, cos’è e come funziona

Il mutuo consolidamento debiti è la soluzione ideale per chi vuole sostituire il vecchio mutuo ed ottenere una liquidità aggiuntiva per estinguere altri debiti ad un tasso più conveniente.

Mutuo consolidamento debiti, cos'è e come funziona

Se si possiede un immobile di proprietà sul quale è presente un mutuo ipotecario, è possibile sostituirlo con un nuovo mutuo consolidamento debiti che permette di ottenere una liquidità aggiuntiva per estinguere eventuali altri prestiti in corso e utilizzare la rimanente somma per diverse necessità, ad esempio per ristrutturare casa o per altre esigenze familiari.

In questa guida sul mutuo consolidamento debiti vedremo quando conviene sostituire il vecchio mutuo a tassi più vantaggiosi, analizzeremo i rischi di chiedere una maggiore liquidità che potrebbe far lievitare gli interessi da restituire alla banca e capiremo come ottenere il miglior mutuo per consolidare tutti i prestiti in corso in un’unica rata mensile più comoda e sostenibile per le proprie finanze personali.

Cos’è il mutuo consolidamento debiti?

Il consolidamento debiti è un mutuo che sostituisce i prestiti in essere con un unico finanziamento, a cui è possibile aggiungere un’ulteriore liquidità necessaria per le proprie esigenze personali, con il vantaggio di pagare un’unica rata mensile e avere un solo debito a condizioni più convenienti.

La formula del mutuo consolidamento debiti è stata introdotta dal decreto legge 212/2011 - Disposizioni urgenti sulla crisi da sovraindebitamento - per evitare l’eccessivo e pericolo indebitamento delle famiglie tipico degli ultimi anni.

Richiedi una consulenza mutuo consolidamento debiti GRATIS

I vantaggi del mutuo consolidamento debiti

Il consolidamento debiti è un’ottima soluzione per evitare il sovraindebitamento, condizione di chi sta pagando diversi finanziamenti con vari istituti e non riesce più a sostenere i tanti impegni finanziari. Infatti, il vantaggio principale di chiedere un mutuo per consolidamento dei debiti è proprio la sostenibilità della rata mensile, che rispetto ai tanti finanziamenti che si stanno pagando, offre la possibilità di farsi finanziare da un istituto di credito un unico mutuo a un tasso più conveniente.

Consolidare il proprio debito permette di allungare la durata del mutuo ed avere un impegno mensile più leggero. Con un’unica rata sarà più facile rendersi conto di quale sia il proprio debito e sarà più semplice pagare con regolarità la rata.

Esempio pratico

Facciamo un esempio pratico per capire se il mutuo consolidamento debiti conviene: supponiamo di avere un mutuo della durata originaria di 20 anni con un debito residuo di 100 mila euro al tasso fisso del 3% e una rata mensile di 720 euro. Restano da pagare circa 15 anni. Nel corso degli anni si è anche acceso un finanziamento per l’acquisto dell’automobile, il cui debito attuale è pari a 6.500, con una rata di 200 euro mensili e una durata di altri tre anni, e un altro prestito contratto un paio di anni fa per delle esigenze familiari improvvise che ha una rata di 150 euro al mese per altri 5 anni e un debito residuo di 7.500 euro.

Considerando che l’appartamento nel quale vive la famiglia necessita di lavori di ristrutturazione per circa 15.000 euro e i prestiti in corso hanno un tasso di interesse superiore al 7%, la famiglia in questione potrebbe trovare conveniente consolidare tutti i debiti in corso in un unico mutuo con un tasso più competitivo, in linea con la discesa dei tassi degli ultimi anni, senza dover chiedere altri finanziamenti che renderebbero difficile il buon equilibrio del bilancio familiare, e soprattutto alleggerendo la rata mensile per migliorare la propria qualità della vita.

In ogni caso, con un buon piano di gestione del debito, la cifra risparmiata potrebbe essere destinata per futuri abbattimenti del capitale residuo e ridurre gli interessi da pagare alla banca. Per concludere il nostro esempio, il nuovo mutuo ammonterebbe a 130.000 euro, che per una durata di 20 anni, all’1,50% tasso fisso, la rata mensile corrisponderebbe a 627 euro mensili, decisamente meno di tutti gli impegni pregressi.

Richiedi una consulenza mutuo consolidamento debiti GRATIS

Gli svantaggi del mutuo consolidamento debiti

Non sempre rifinanziare i debiti è la soluzione migliore per chi ha tanti impegni. Se ad esempio alcuni prestiti che si vogliono estinguere sono prossimi alla scadenza, sui quali sono stati già pagati molti interessi, conviene non inserirli nel conteggio del nuovo mutuo, ma estinguerli con le proprie forze economiche o in seguendo la scadenza naturale per evitare di trascinare il piccolo debito residuo in una somma più grande in cui si pagherebbero altri interessi.

Come abbiamo visto, spesso il mutuo consolidamento debiti è una scelta inevitabile in quanto potrebbe essere diventato difficile sostenere tutti gli impegni finanziari, ma dall’altra parte è importante conoscere con precisione quale sarà il nuovo debito e quanto costerà il nuovo mutuo.

Il mutuo consolidamento debiti viene proposto a tassi più elevati rispetto ai migliori mutui che si trovano oggi sul mercato. Di norma, il mutuo per unire tutti i debiti costa fino ad un punto percentuale in più, ma è anche possibile ottenere una surroga più liquidità a tassi più convenienti.

Al contrario della surroga mutuo, che non ha costi di istruttoria banca, perizia e notaio, il rifinanziamento è un nuovo contratto con un’altra banca e per questo è necessario sostenere tutte le spese tipiche quando si accende un muovo mutuo, tra cui atto notarile, imposta sostitutiva, perizia e istruttoria banca. In ogni caso, in caso di indisponibilità economica, è possibile inserire anche tali somme nel contesto del nuovo mutuo.

Cos’è il mutuo consolidamento debiti più liquidità

La sostituzione del mutuo tramite consolidamento debiti più liquidità è una valida alternativa al rifinanziamento puro perché limita le spese di apertura del nuovo mutuo. Si tratta di un’operazione proposta da pochi istituti di credito e che permette di pagare le spese accessorie che spettano al mutuatario soltanto per la parte eccedente di liquidità. Infatti, per quanto riguarda la quota del trasferimento del puro debito residuo, i costi accessori saranno a carico del nuovo istituto di credito, mentre la parte di liquidità aggiuntiva sarà a carico del mutuatario.

Prima di sottoscrivere qualunque tipologia di mutuo è fondamentale affidarsi ad un professionista che sia in grado di consigliare la soluzione più adatta e che valuti con attenzione l’opportunità e la fattibilità dell’operazione, informando il cliente circa tutti i costi e gli interessi che si pagheranno in più.

Come ottenere il miglior mutuo consolidamento debiti

Per ottenere questa tipologia di mutuo, il richiedente, oltre ad avere un reddito adeguato che possa sostenere la rata del nuovo impegno, deve possedere un immobile da mettere in garanzia a favore della banca che concede il consolidamento debiti e che abbia un valore superiore di almeno il 20% dell’importo di mutuo. Infatti, tutte le banche che propongono il consolidamento dei prestiti concedono un importo massimo dell’80% del valore dell’immobile.

Inoltre, è fondamentale aver sempre pagato regolarmente tutte le rate dei prestiti e del mutuo e dunque non essere inseriti nelle centrali rischi finanziarie come cattivo pagatore.

Quali debiti posso essere consolidati in un unico mutuo?

Gli impegni che possono essere assorbiti nel nuovo mutuo di consolidamento sono i prestiti personali, i finanziamenti finalizzati all’acquisto di un bene, le cessioni del quinto e naturalmente il mutuo su cui è già presente l’ipoteca, la quale verrà estinta per iscriverne una a favore dell’istituto di credito che erogherà il rifinanziamento o la surroga più liquidità.

Per scoprire quali sono le migliori offerte di mutuo consolidamento debiti e avere una fattibilità immediata dell’operazione è possibile richiedere una consulenza gratuita ai nostri esperti.

Richiedi una consulenza mutuo consolidamento debiti GRATIS

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Mutuo

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \